Ultimo aggiornamento alle 15:45
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Patenti facili e risposte giuste via radio: sette indagati a Catanzaro

Chiusa l’inchiesta della Procura sul “sistema” che avrebbe garantito ai candidati l’accesso alla patente “B”

Pubblicato il: 07/06/2020 – 8:34
Patenti facili e risposte giuste via radio: sette indagati a Catanzaro

CATANZARO Sono sette gli indagati nell’inchiesta della Procura di Catanzaro su un presunto giro di “patenti facili”. Bastava poco: una ricetrasmittente consegnata ai candidati riusciva per far arrivare loro le risposte al quiz. L’avviso di conclusione indagini – per falso ideologico commesso da pubblico ufficiale ed errore determinato dall’altrui inganno – è stato recapitato, secondo quanto riporta la Gazzetta del Sud, a Diego Camporeale, 36 anni, di Cinisello Balsamo; Damiano Bevilacqua, 30, di Lamezia Terme; Vito Veneziano, 36, di Crotone; Fabio Lupo, 25, di Cinisello Balsamo; Francesco Giuffrè, 26, di Catanzaro; Simone Berlingeri, 28, di Catanzaro; Carmelo Berlingieri, 36, di Rombiolo.
Il personaggio chiave del meccanismo sarebbe stato Camporeale che, dall’esterno della sede d’esame, avrebbe mantenuto una comunicazione radio diretta con i candidati. Risposte via radio, dunque, per indurre in errore il personale della Motorizzazione e ottenere la patente di tipo B. Un modus operandi che sarebbe stato esteso anche ad altre Motorizzazioni in Italia.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x