Ultimo aggiornamento alle 22:12
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

«Speziali inattendibile». Scajola ricorre in Appello dopo la condanna a due anni

L’ex ministro dell’Interno chiede un nuovo processo. I suoi legali considerano inaffidabili le dichiarazioni rese dall’imprenditore catanzarese residente in Libano

Pubblicato il: 08/11/2020 – 9:06
«Speziali inattendibile». Scajola ricorre in Appello dopo la condanna a due anni

REGGIO CALABRIA È stato depositato in Tribunale a Reggio Calabria il ricorso in appello per la sentenza in primo grado con la quale nel gennaio scorso il sindaco di Imperia Claudio Scajola era stato condannato a due anni, con pena sospesa. Ne dà notizia La Stampa nelle proprie pagine locali. Scajola, arrestato nel 2014, è accusato di aver favorito la latitanza del parlamentare e amico Amedeo Matacena, condannato a tre anni per associazione mafiosa e tuttora a Dubai.
I legali dell’ex ministro dell’Interno Giorgio Perroni ed Elisabetta Busuito ritengono inattendibile la testimonianza di Vincenzo Speziali, imprenditore catanzarese residente in Libano (ha patteggiato una pena a un anno nell’ambito dello stesso procedimento). Speziali, secondo gli avvocati, avrebbe «speso» – secondo quanto riporta La Stampa – il nome di Scajola parlando di un tentativo dell’ex ministro per cercare di far spostare Matacena da Dubai al Libano.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x