Ultimo aggiornamento alle 23:20
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il caso

La rivincita degli Oss cosentini. Il Tar impone all’Ao di indire una prova concorsuale suppletiva

L’Azienda aveva proceduto alla selezione “dimenticando” gli operatori impossibilitati a partecipare perché positivi

Pubblicato il: 22/02/2021 – 11:12
La rivincita degli Oss cosentini. Il Tar impone all’Ao di indire una prova concorsuale suppletiva

MONTALTO UFFUGO Incubo finito per una ventina di Oss cosentini, impossibilitati – perché positivi al Covid – a partecipare alle prove concorsuali indette dall’Azienda Ospedaliera di Cosenza il 7 e 8 gennaio 2021. Desiderosi di porre un freno a quella che ritenevano a tutti gli effetti un’ingiustizia, sei Oss si sono rivolti tramite i loro legali (Laura Bezzon e Adelio Vilardo) al Tar, chiedendo di partecipare al concorso. Il Tribunale amministrativo regionale si è espresso favorevolmente nei confronti dei ricorrenti, ordinando l’indizione di una prova suppletiva. Gli operatori socio sanitari esclusi, stavano prestando servizio in alcune cliniche private in un momento delicato con la Calabria stretta nella morsa del virus. Proprio in quelle stanze, mentre sostenevano i pazienti positivi in difficoltà, gli Oss hanno contratto il Coronavirus e sono stati costretti ad osservare un periodo di quarantena, come da prassi. Altri Oss (circa una ventina) hanno presentato ricorso e attendono ancora la pronuncia del Tar di Catanzaro, che intanto ha fissato l’udienza di merito il prossimo 22 giugno. Se l’Azienda Ospedaliera guidata dal commissario Isabella Mastrobuono dovesse indire prima della scadenza dei termini previsti la prova suppletiva, i legali dei ricorrenti chiederanno la cessazione della materia del contendere. In caso contrario, invece, spetterà al Tar intervenire nuovamente e giudicare nel merito la questione ed eventualmente condannare l’Azienda ospedaliera. L’Ao, in ogni caso, aspetterà l’esito di tutti i ricorsi prima di decidere sede e data dell’eventuale prova suppletiva. (f. b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x