Ultimo aggiornamento alle 23:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

memoria e impegno

Maria Chindamo inserita nell’elenco delle vittime innocenti delle mafie

Ad annunciarlo il fratello Vincenzo che chiede ancora verità e giustizia. «Ora farà parte della memoria collettiva». Il 21 Marzo la giornata nazionale

Pubblicato il: 27/02/2021 – 10:40
Maria Chindamo inserita nell’elenco delle vittime innocenti delle mafie

VIBO VALENTIA «Il 21marzo il nome di Maria Chindamo si trasformerà da memoria individuale a Memoria Collettiva e sarà letto insieme a quello di tutte le altre vittime innocenti delle mafie, in tanti luoghi dell’Italia e del Mondo». Così Vincenzo Chindamo, ha annunciato sul suo profilo facebook la notizia che la sorella Maria – l’imprenditrice scomparsa nei pressi della sua tenuta agricola nel Vibonese il 6 agosto del 2016 – sarà inserita  nell’elenco delle vittime innocenti delle mafie. «Il messaggio di don Ennio Stamile (referente regionale di Libera) e la telefonata di Daniela Marcone (responsabile nazionale del settore “memoria”) che mi hanno annunciato questa notizia – scrive ancora Vincenzo – hanno fatto risuonare in me note di rabbia dolore tristezza ma soprattutto di gioia, speranza e Amore. Libera ha deciso ufficialmente di legare i suoi colori di Memoria e Impegno a quelli della vita bella e coraggiosa di Maria che qualcuno a voluto stroncare».
«Da oggi – conclude il post – la memoria di Maria non è un “ricordino” ma ancor di più diventata impegno, azione, energia e movimento». Infine l’esortazione: «Io ho Memoria, io sono Memoria».

Il 21 marzo, primo giorno di primavera

Il 21 Marzo è il primo giorno di primavera. Non a caso, questo giorno, è stato individuato da Libera come quello in cui celebrare la memoria delle vittime innocenti delle mafie.
La giornata è stata riconosciuta con legge approvata all‘unanimità alla Camera dei deputati lo scorso marzo 2017, anno in cui l’associazione scelse la piazza di Locri come punto di aggregazione nazionale. Dalla seconda metà degli anni 90 si rinnova questo appuntamento che vede scendere migliaia di persone nelle piazze di tutta Italia.
Il tema di quest‘anno “A ricordare e riveder le stelle” è un chiaro tributo a Dante Alighieri, in occasione del settecentesimo anniversario dalla nascita. Anche per questo, l‘associazione si dà appuntamento, in osservanza delle restrizioni Covid, nei luoghi simbolici sparsi per tutta la Calabria e l’Italia per celebrare il ricordo delle vittime innocenti delle mafie dando lettura dell’elenco dei nomi, da quest’anno, anche quello di Maria Chindamo. (f.d.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x