Ultimo aggiornamento alle 14:56
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

gastronomia

Cioccolato e cipolla rossa di Tropea, l’uovo di Pasqua è “fusion”

Dalla Calabria un insieme originale di sapori, colori e profumi. L’idea di Paolo Pecoraro e la realizzazione dello chef Antonio Biafora

Pubblicato il: 03/04/2021 – 14:05
Cioccolato e cipolla rossa di Tropea, l’uovo di Pasqua è “fusion”

TROPEA Il gusto inconfondibile del cioccolato di qualità e quello, altrettanto inimitabile, della cipolla rossa di Tropea. È un insieme inedito di sapori, profumi e colori a dare il la alle originali uova di Pasqua nate grazie ad un’idea di Paolo Pecoraro, direttore artistico del Tropea Cipolla Party, e realizzato dallo chef calabrese Antonio Biafora, di San Giovanni in Fiore.
Dolce per eccellenza la “rossa” di Tropea, conosciuta e molto apprezzata ovunque per gusto e dolcezza, si conferma anche in questa occasione tra le eccellenze più versatili della produzione agroalimentare calabrese. Tutelata dal Consorzio cipolla rossa di Tropea Igp (indicazione geografica protetta), il rinomato bulbo che negli ultimi anni si è fatto strada nelle tavole degli chef stellati in e non solo, non teme di confrontarsi con il cioccolato premium, di produzione francese, in un mix del tutto nuovo e inesplorato che abbraccia, esaltandole, eccellenze e tradizioni d’Europa.

Paolo Pecoraro

«Non sarà l’unico ingrediente a fare la differenza – spiega Pecoraro – perché questo connubio sarà accompagnato da arance candite e nocciole di Calabria». Eccellenza tra le eccellenze, è anche il “contenitore”, plasmato per l’occasione, che racchiude e nello stesso tempo impreziosisce questa nuova interessante proposta: una creazione artigianale, una pigna in ceramica creata dal maestro Domenico Ditto, in attività nel suo laboratorio di Seminara. Un elegante involucro che non solo conterrà l’uovo di cioccolata ma potrà poi essere utilizzato anche come lanterna. «Insomma – sottolinea ancora Pecoraro – un prodotto di design davvero unico realizzato da un artista molto apprezzato anche fuori dai confini regionali».
Le uova pasquali dello chef Antonio Biafora di San Giovanni in Fiore rappresentano

Lo chef Antonio Biafora

dunque una novità nel panorama delle proposte del periodo e la curiosità crescente intorno al prodotto lo conferma. «Il risultato è una vera esplosione di gusto – assicura ancora Pecoraro – Possiamo dire che la Calabria si mette a nudo regalandoci tutti i suoi sapori».
I prodotti utilizzati per il dolce sono quelle certificata Igp dal Consorzio e donate da Pasquale Simonelli di Lady Tropea, linea gourmet a base di Cipolla di Tropea. Un gustoso e per molti versi inesplorato anticipo di interesse in vista del Tropea Cipolla Party in programma in estate, si spera fuori dalle attuali angustie della pandemia, nella perla del Tirreno.

Clemente Angotti
Ansa

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x