Ultimo aggiornamento alle 13:55
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la protesta

Tirocinanti, Usb: «Non c’è tempo da perdere, il 20 maggio saremo in Cittadella»

L’unione sindacale di base: «Le uscite pubbliche di alcuni consiglieri regionali utili solo per fare propaganda. Serve contrattualizzare i lavoratori»

Pubblicato il: 18/05/2021 – 12:34
Tirocinanti, Usb: «Non c’è tempo da perdere, il 20 maggio saremo in Cittadella»

CATANZARO «Lo scorso aprile, a seguito della mobilitazione dei tirocinanti calabresi a Roma, siamo riusciti ad ottenere importanti interlocuzioni con i ministeri del Lavoro e della Pubblica Amministrazione». Lo scrive in una nota l’Unione sindacale di base Tirocinanti. «Proprio i funzionari di quest’ultimo Ministero – continua l’Usb – hanno avviato successivamente una serie di incontri con la Regione Calabria rappresentata dall’Assessore al Lavoro Fausto Orsomarso. Sono trascorse ormai diverse settimane, ma aldilà di trionfalistici comunicati stampa, per i tirocinanti non c’è nessuna concreta e positiva novità. In questo contesto i problemi dei lavoratori e delle lavoratrici si acuiscono sempre di più. Le elezioni regionali si avvicinano e sappiamo che gli appetiti di certa politica calabrese si fanno sempre più forti. A testimonianza di ciò,  sulla questione abbiamo assistito nelle scorse ore ad alcune uscite pubbliche, inutili e molto discutibili, da parte di alcuni consiglieri regionali che non fanno altro che aumentare la confusione pensando di poter trarne vantaggio politico». «Lo ribadiamo con chiarezza – prosegue la nota – il tempo delle proroghe dei tirocini, tanto care a chi non vuole risolvere la questione definitivamente, è terminato. È necessario contrattualizzare i tirocinanti calabresi». «Questa è l’unica soluzione per ridare dignità e diritti a circa 7mila calabresi – conclude la nota – che ogni giorno, senza alcuna certezza sul proprio futuro, svolgono professionalmente la propria attività nonostante le tante difficoltà. Per questo motivo giovedì 20 maggio saremo alla Cittadella regionale. Non c’è più tempo da perdere. Il Governo nazionale e la Regione Calabria devono assumersi le proprie responsabilità, senza ulteriori rinvii e promesse».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x