Ultimo aggiornamento alle 15:15
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Lotta alla pandemia

Covid, dati ancora in discesa. Calabria verso la conferma della zona gialla

L’incidenza di nuovi casi su 100mila abitanti ora è a quota 71. Il dato più basso da marzo. Speranza: «Tutte le regioni in zona gialla»

Pubblicato il: 21/05/2021 – 11:54
Covid, dati ancora in discesa. Calabria verso la conferma della zona gialla

CATANZARO La Calabria conferma l’andamento in discesa sulla pandemia. Dal monitoraggio dei dati settimanali dell’Istituto superiore di sanità emerge infatti che l’incidenza di nuovi casi su 100 mila abitanti è passato dai 112 della settimana scorsa a 71 di questa. Un dato che riporta questo indicatore sotto quota 100 dopo diverso tempo: l’ultima volta è stato a marzo scorso.
Con questi numeri dunque anche la Calabria come tutte le altre Regioni e Province autonome sono classificate a rischio basso e tutte hanno un Rt medio inferiore a 1, e quindi una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo uno. Soltanto la Provincia autonoma di Bolzano riporta una allerta di resilienza. Nessuna Regione o Provincia autonoma riporta molteplici allerte. Lo rileva il Monitoraggio settimanale sull’andamento dell’epidemia da Covid-19 in Italia, attualmente all’esame della Cabina di regia.

Scende l’Rt

Scende ancora l’Rt nazionale che arriva a 0.78 rispetto allo 0.86 della scorsa settimana. Il valore Rt e’ sotto il valore 1 anche nel limite superiore. In discesa anche l’incidenza (è il dato rispetto a ieri) il cui valore è a 66 casi su 100 mila abitanti rispetto ai 96 della scorsa settimana. Sono i dati del monitoraggio settimanale sull’andamento del Covid in Italia, ora all’esame della cabina di regia, che saranno presentati nel pomeriggio.

Nessuna Regione sopra soglia critica per terapie intensive


Questa settimana, nessuna Regione o Provincia autonoma supera la soglia critica di occupazione dei posti letto in terapia intensiva o area medica. Il tasso di occupazione in terapia intensiva è sotto la soglia critica (19%), con una diminuzione nel numero di persone ricoverate che passa da 2.056 (11/05/2021) a 1.689 (18/05/2021). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende ulteriormente (19%). Il numero di persone ricoverate in queste aree passa da 14.937 (11/05/2021) a 11.539 (18/05/2021). Lo evidenzia il monitoraggio settimanale sull’andamento dell’epidemia da Covid in Italia all’esame della Cabina di regia.

Speranza: «È il risultato delle misure adottate e campagna vaccinazioni»

«Con il monitoraggio e le conseguenti ordinanze di oggi l’Italia sarà tutta in area gialla». Lo annuncia il ministro della Salute Roberto Speranza su Facebook che così descrive l’attuale situazione dell’evoluzione della pandemia nel Paese. Secondo il ministro «è il risultato delle misure adottate finora, del comportamento corretto della stragrande maggioranza delle persone e della campagna di vaccinazione. Continuiamo su questa strada con fiducia, prudenza e gradualità».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x