Ultimo aggiornamento alle 21:41
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Violenze contro i sanitari

Corigliano Rossano, medico del pronto soccorso aggredito: elitrasportato a Castrovillari

Dopo essere stato colpito ha accusato un malore. Il reparto di emergenza urgenza del “Giannettasio” costantemente in overbooking

Pubblicato il: 30/06/2021 – 19:33
Corigliano Rossano, medico del pronto soccorso aggredito: elitrasportato a Castrovillari

CORIGLIANO ROSSANO I casi di ordinaria follia al “Giannettasio” di Corigliano Rossano si registrano orai a cadenza quotidiana. Dopo il blackout di ieri per alcune ore, oggi si è consumato l’ennesimo atto di violenza contro gli operatori sanitari.
Un uomo, a quanto pare il parente di un paziente in attesa al pronto soccorso, ha aggredito fisicamente il medico di guardia in quel momento. Il professionista subito dopo ha accusato anche un malore ed è stato elitrasportato a Castrovillari dov’è stato ricoverato in Cardiologia.
Fatti incresciosi che accadono troppo spesso da quando non c’è più il servizio di guardie giurate alla porta del pronto soccorso del Giannettasio.
I sanitari ormai vivono nel terrore di essere aggrediti dai frequentatori di un pronto soccorso costantemente in overbooking, in quanto assiste le emergenze di tutta la Sibaritide ed una popolazione di 220mila abitanti, spesso con un solo medico e due infermieri in servizio.
Follie ormai divenute consuetudine e per le quali – cosa ancor più grave – sembra vi sia un senso di rassegnazione avvilente da parte di chi questi problemi dovrebbe provare ad evitarli. (lu.la.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb