Ultimo aggiornamento alle 9:23
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

cronaca

Gestione illecita di rifiuti, quattro denunce a Petilia Policastro

Creato un deposito incontrollato di rifiuti costituito da terre e rocce da scavo illecitamente smaltite provenienti da un cantiere edile

Pubblicato il: 02/07/2021 – 14:49
Gestione illecita di rifiuti, quattro denunce a Petilia Policastro

COSENZA Nei giorni scorsi i Carabinieri “Parco” della stazione di Cotronei dipendente dal Reparto CC P.N. “Sila” hanno segnalato alla Procura di Crotone quattro persone per l’attività di gestione illecita di rifiuti svolta in un’area privata del Comune di Petilia Policastro, sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale e ricadente all’interno della zona 2 del Parco Nazionale della Sila. A seguito dell’attività d’indagine espletata dai militari dell’Arma, è emerso che su quell’area era stato creato un deposito incontrollato di rifiuti costituito da terre e rocce da scavo illecitamente smaltite provenienti da un cantiere edile aperto nelle vicinanze dove erano in corso dei lavori per la realizzazione di un manufatto da adibire ad abitazione. A seguito del controllo, sono state riscontrate diverse violazioni della normativa ambientale e della legge quadro sulle aree protette che ha portato alla denuncia a vario titolo della ditta esecutrice dei lavori, di un suo dipendente, del trasportatore dei rifiuti e del proprietario del terreno.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x