Ultimo aggiornamento alle 23:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

verso le amministrative

Elezioni comunali a Cosenza, tutte le strade portano ai Caruso

Centrodestra e centrosinistra vicini alla scelta dei candidati. L’attuale vicesindaco e l’avvocato penalista pronti a guidare le rispettive coalizioni

Pubblicato il: 12/08/2021 – 16:28
di Fabio Benincasa
Elezioni comunali a Cosenza, tutte le strade portano ai Caruso

COSENZA I tavoli di confronto, le riunioni e gli estremi tentativi (ancora in corso) di serrare le fila e convergere su candidati in grado di guidare le due grandi coalizioni di centrodestra e centrosinistra alle prossime elezioni amministrative a Cosenza. I giochi sono (quasi) fatti. Il centrodestra, dopo le frizioni nazionali, si ricompatta ed è pronto ad ufficializzare la propria scelta. Dovrebbe toccare all’attuale vicesindaco di Cosenza, Francesco Caruso, scendere in campo sostenuto da Fdi, Lega e Forza Italia. Il condizionale è d’obbligo visti gli scossoni delle scorse settimane. L’annuncio di Caruso arriva dopo il dietrofront annunciato su Facebook da Pietro Manna, sponsorizzato da Fausto Orsomarso. L’ex dg dell’assessorato al Bilancio guidato da Giacomo Mancini nella Giunta Scopelliti ha deciso, non senza sorprese, di rinunciare alla battaglia politica (leggi qui). Francesco Caruso è candidato gradito ai fratelli Occhiuto. Mario, sindaco uscente, lo ha scelto come suo vice al Comune bruzio mentre Roberto, candidato alla Regione, vede di buon occhio la discesa in campo dell’ingegnere con un passato nelle fila di Alleanza Nazionale e una famiglia storicamente legata all’Msi. Insomma, Fratelli D’Italia – a cui spettava l’onere e l’onore di scegliere il candidato a sindaco di Cosenza – lascia la palla in mano agli alleati in cambio della scelta dei candidati a sindaco in altri comuni che i meloniani puntano decisi a conquistare.

Da Caruso a Caruso

Se nel centrodestra il lavoro diplomatico dei vertici calabresi delle tre forze politiche ha portato ad una scelta condivisa, nel centrosinistra continua il dibattito tra le tante anime della grande coalizione. Il commissario della federazione dem di Cosenza, Francesco Boccia, ha avviato – da settimane -una serie di incontri per tentare di ricucire gli strappi e compattare le truppe. Un compito assai arduo e non senza intoppi che però nelle ultime ore sembra aprire ad una scelta decisa e (quasi) pienamente condivisa. Il nome è quello dell’avvocato penalista Franz Caruso. Il segretario del partito socialista cosentino, nelle prossime, ore potrebbe ricevere l’investitura ufficiale del Pd. Destinata a crollare anche la strenua resistenza di quella parte del Movimento Cinquestelle ora deciso a sostenere l’avvocato. Alcuni pentastellati – è doveroso sottolinearlo – continuano a manifestare malumori e ribadire la volontà (insieme ad alcune associazioni cosentine) di puntare sull’attuale consigliere comunale Bianca Rende. Una posizione ostinata e contraria, ma destinata a rimanere tale: la decisione – questa volta – pare definitiva.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x