Ultimo aggiornamento alle 7:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

i commenti

Cosenza, il M5S plaude alla vittoria di Franz Caruso. «Intervenga in aperta discontinuità»

«Il nostro supporto sarà improntato sulla volontà di costruire una nuova stagione». Ferrara: «Si chiude un’epoca»

Pubblicato il: 18/10/2021 – 19:18
Cosenza, il M5S plaude alla vittoria di Franz Caruso. «Intervenga in aperta discontinuità»

COSENZA «Auguri di buon lavoro al nuovo sindaco di Cosenza Franz Caruso. La sua vittoria al ballottaggio pone termine ad un decennio amministrativo sofferto e divisivo per la città di Cosenza, affidata alla guida di un centrodestra che ha lasciato in dote una politica da rivista patinata ed un buco a doppia cifra nelle casse pubbliche decretandone il dissesto finanziario». Così su Facebook il Movimento Cinque Stelle di Cosenza commenta l’esito delle urne.
«Il M5S, nel secondo turno di queste amministrative, per come dichiarato dal presidente Giuseppe Conte in riferimento agli accordi dei ballottaggi in tutto il Paese e per come detto dal nostro coordinatore regionale Massimo Misiti, è stato la prima forza politica a sostenere pubblicamente Franz Caruso ed il campo progressista che rappresenta. Al nuovo primo cittadino spetterà il compito di intervenire in aperta discontinuità rispetto a quanto visto negli ultimi anni, in piena trasparenza e collegialità, ricucendo lo sfilacciato rapporto fra la Casa comunale e i cittadini, soprattutto quelli appartenenti alle categorie più fragili. Il supporto che il Movimento 5 Stelle Cosenza potrà fornire – concludono – sarà improntato sulla volontà di costruire una nuova stagione amministrativa per la nostra città ed una visione politica che contempli come unico obiettivo il bene comune, i beni comuni»

Ferrara: «A Cosenza vince il centrosinistra e di fatto si chiude un’epoca»

«Faccio le mie congratulazioni al nuovo sindaco Franz Caruso e a tutti i consiglieri eletti. La sfida che attende questa nuova amministrazione non sarà semplice vista la gravità dello stato delle casse comunali. Cosenza è una città in dissesto e con tantissime emergenze da sanare. Un centro storico completamente abbandonato in questo decennio, l’emergenza abitativa, i servizi essenziali (mense scolastiche, trasporti urbani, servizi sociali) ridotti o inesistenti a causa di una cattivissima amministrazione delle risorse pubbliche. Va ripensata la viabilità, prediligendo la sostenibilità ambientale ma anche la possibilità di spostarsi da una parte all’altra della Città in auto o con mezzi pubblici elettrici. Va affrontato in maniera concreta il tema della crisi idrica e della corretta raccolta dei rifiuti in tutte le zone cittadine. Insomma spero che nella mia città sia finalmente finita l’epoca dei comitati d’affari, degli appalti spezzatino e delle periferie abbandonate. Già da oggi si deve iniziare a lavorare per restituire a Cosenza ed ai cosentini un futuro migliore e una città in cui tutti amano vivere».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb