Ultimo aggiornamento alle 16:51
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il processo

“Sistema Rende”, rinviata l’escussione del pentito Zaffonte

La decisione giunta nell’odierna udienza al Tribunale di Cosenza. Acquisita la trascrizione delle captazioni smarrite e poi ritrovate

Pubblicato il: 22/10/2021 – 12:07
“Sistema Rende”, rinviata l’escussione del pentito Zaffonte

COSENZA E’ stata rinviata alla prossima udienza, l’escussione del collaboratore di giustizia Giuseppe Zaffonte, ex rapinatore di Rende, già coinvolto nell’operazione “Factotum” e ritenuto vicino al clan Lanzino-Ruà. La decisione è giunta al termine dell’odierna udienza del processo in corso al Tribunale di Cosenza e scaturito dall’inchiesta “Sistema Rende”. Il Collegio giudicante (Giudice Stefania Antico, a latere Urania Granata e Iole Vigna) ha acquisito la trascrizione del Rit effettuata dal perito che ha riscritto tutte le intercettazioni integrali. Le quindici captazioni sono contenute all’interno del supporto informatico precedentemente smarrito e poi rinvenuto, del quale l’accusa rappresentata dal Pm Pierpaolo Bruni ne aveva chiesto l’acquisizione. Lo stesso Pubblico Ministero ha presentato anche una nota sui riscontri rispetto alle dichiarazioni rese da Zaffonte in sede di interrogatorio. (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x