Ultimo aggiornamento alle 7:27
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

riunione a lamezia

Agricoltura, avviato il confronto per il rinnovo del Ctl per impiegati e quadri

Si tratta di un passaggio di fondamentale importanza per tutto il comparto: insediato l’Osservatorio regionale

Pubblicato il: 30/10/2021 – 9:48
Agricoltura, avviato il confronto per il rinnovo del Ctl per impiegati e quadri

LAMEZIA TERME Si è svolto presso la sede di Confagricoltura Calabria, a Lamezia Terme, il primo incontro per il rinnovo del Contratto regionale dei Quadri ed Impiegati Agricoli, in scadenza alla fine di quest’anno. Per la parte datoriale erano presenti il presidente e direttore di Confagricoltura Calabria Alberto Statti e Angelo Politi, il coordinatore di Coldiretti Calabria Eugenio Spadafora, il direttore della Cia Calabria Franco Belmonte, mentre per le organizzazioni sindacali il segretario generale Fai Cisl Calabria Michele Sapia, la segretaria regionale Flai Cgil Calabria Federica Pietramala, il segretario regionale della Uila Uil Calabria Pasquale Barbalaco e il referente della Confederdia Nunzio Cellucci. «Un primo incontro – fanno sapere in un comunicato congiunto – in cui è emersa la volontà comune di mettere al centro il confronto e la contrattazione per un settore strategico, come quello agricolo calabrese. Difatti oltre all’avvio della trattativa contrattuale regionale, a margine dell’incontro si è insediato l’Osservatorio regionale agricolo che sarà costituito da un Consiglio di almeno sei componenti, al quale faranno parte i rappresentanti di Confagricoltura, Coldiretti, Cia e Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil. Un importante luogo di confronto per affrontare criticità e opportunità per un settore che ha garantito, anche nella nostra regione, durante il lockdown causato dalla pandemia da Covid 19, tranquillità sociale e cibo sulle tavole. Merito delle tante aziende e di molte lavoratrici e lavoratori, che anche nei momenti più difficili non si sono mai fermati. L’obiettivo comune, prosegue la nota, sarà oltre che rinnovare un contratto regionale innovativo per i lavoratori e le lavoratrici interessati, affrontare, con responsabilità e buon senso, all’interno del neo costituito Osservatorio regionale, quelle criticità che continuano a caratterizzare il settore agricolo calabrese e condividere idee e strategie finalizzate a sostenere il lavoro di qualità e le produzioni agricole di qualità, facce delle stessa medaglia, cogliendo anche le opportunità che deriveranno dalle risorse tradizionali e da quelle europee del Pnrr, valorizzando le nuove norme della PAC come la clausola della condizionalità sociale e la legge 199. Pertanto, in un momento difficile come quello attuale e in considerazione delle enormi opportunità che si prospettano, l’Osservatorio regionale rappresenta non solo un risultato storico per l’intero settore calabrese, ma uno strumento di confronto per condividere nuovi percorsi di analisi, ricerca e monitoraggio su aspetti che sono di interesse comune, tra cui le dinamiche del mercato del lavoro, politiche attive del lavoro e formazione professionale, le tendenze del settore agro-alimentare, la salvaguardia e sostenibilità ambientale, con l’augurio di intraprendere, anche con la nuova giunta regionale, ulteriori percorsi virtuosi. Per il settore agricolo calabrese, conclude la nota, servirà un clima di condivisione tra le parti sane della società per sostenere concretamente il valore della contrattazione, della bilateralità, della sicurezza, della formazione, dell’integrazione sociale, del lavoro ben retribuito e della produttività aziendale, ma anche una migliore promozione dei prodotti agricoli tipici e di qualità. Una nuova sfida per realizzare nsieme una agricoltura 4.0, settore che potrà essere più resiliente, competitivo e sostenibile.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x