Ultimo aggiornamento alle 23:34
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il contagio

A Longobucco il Covid accelera e il sindaco ritira le dimissioni per gestire l’emergenza

Pirillo: «Ho ricevuto la preoccupazione delle autorità sanitarie, prenderò dei provvedimenti per scongiurare un lockdown»

Pubblicato il: 19/11/2021 – 11:27
A Longobucco il Covid accelera e il sindaco ritira le dimissioni per gestire l’emergenza

LONGOBUCCO Il Covid accelera nella Sila cosentina, a Longobucco in poche ore sono tante le persone risultate positive al virus. Una situazione che potrebbe diventare emergenziale e che ha indotto il sindaco Giovanni Pirillo ha ritirare le sue dimissioni dalla carica di primo cittadino per poter gestire quest’incremento di casi positivi. Il primo cittadino ha scritto sul profilo Facebook del Comune. «Nelle ultime ore, da medico prima che da sindaco – ha dichiarato Pirillo – sto ricevendo le preoccupazioni delle Autorità sanitarie per i casi da contagio da Covid-19 che stanno aumentando in maniera esponenziale, pertanto devo necessariamente assumere i provvedimenti restrittivi che la norma assegna ai sindaci, per evitare di ritornare nel baratro dei mesi scorsi, quando la situazione pandemica ha devastato noi tutti. Ritiro – ha continuato – le mie dimissioni dalla carica di sindaco presentate lo scorso 8 novembre».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x