Ultimo aggiornamento alle 15:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la ricorrenza

Piana di Gioia Tauro, carabinieri in prima linea a sostegno delle donne

Tante le iniziative messe in campo dai militari dell’Arma per sensibilizzare la popolazione contro la violenza di genere

Pubblicato il: 25/11/2021 – 9:39
Piana di Gioia Tauro, carabinieri in prima linea a sostegno delle donne

GIOIA TAURO I carabinieri del Gruppo di Gioia Tauro hanno intrapreso una serie di iniziative volte sensibilizzare la popolazione, tra cui la valorizzazione di “una stanza tutta per sé”, realizzata unitamente alla “Soroptimist International d’Italia” presso la Compagnia di Palmi, un luogo adibito alle audizioni protette, utilizzato per sostenere le vittime nei delicati momenti prodromici alla denuncia. La realizzazione di tali spazi dedicati favorisce l’emersione di reati così odiosi, che solo attraverso la denuncia in un luogo amico possono essere efficacemente affrontati e risolti.
Nell’ambito delle iniziative connesse con la “Giornata contro la Violenza di Genere”, inoltre, l’Ama parteciperà con propri rappresentanti agli incontri organizzati oggi con gli studenti di Gioia Tauro ead analoghi eventi, nei giorni successivi, presso la Sala Consiliare del Comune di San Ferdinando e la biblioteca comunale di Taurianova dove interverranno i Comandanti di Compagnia e di Stazione. Quali simboli di vicinanza alle vittime le sedi dell’Arma di Palmi e Taurianova sono state illuminate di arancione e in quella di Gioia Tauro stazionerà, all’ingresso della caserma, una panchina di colore rosso intenso, simbolo tangibile dello spazio idealmente occupato dalla presenza delle numerose donne vittime di violenza. “L’impegno del Gruppo Carabinieri nel settore – si legge in una nota – non si esaurisce nel progetto ‘una stanza tutta per sé’ o nelle installazioni simboliche ma nel contrasto alla fenomenologia, nel 2021, è stato tangibile l’impegno profuso dai militari dell’Arma con più di 120 provvedimenti a vario titolo adottati nei confronti dei responsabili.
L’obiettivo dei militari dell’Arma è quello di perseverare nelle azioni di prevenzione e contrasto della violenza di genere, oltre che con l’apporto operativo anche con l’irrinunciabile azione di rete con il mondo delle Istituzioni e delle Associazioni, favorendo, in accordo con la tradizionale vicinanza al tessuto sociale entro cui vive, la crescita culturale e il ripudio di ogni forma di violenza e discriminazione”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb