Ultimo aggiornamento alle 23:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

le testimonianze

Afghanistan, docenti accolti all’Unical dopo la fuga da Kabul – VIDEO

Il docente Ventura: «Abbiamo dato loro tutta l’assistenza possibile e in futuro speriamo di poter proporre anche dei contratti d’insegnamento»

Pubblicato il: 07/12/2021 – 12:29
Afghanistan, docenti accolti all’Unical dopo la fuga da Kabul – VIDEO

COSENZA Dopo il 15 agosto, quando i talebani hanno preso possesso della capitale Kabul, i riflettori si sono di nuovo accesi sull’emergenza afghana. In Italia tanti si sono mobilitati per tenere alta l’attenzione della comunità internazionale e collaborare con le istituzioni impegnate nell’accoglienza di chi stava fuggendo dall’Afghanistan.
L’Unical ha preso contatti con docenti e ricercatori universitari afghani che avevano trovato ospitalità in Calabria. Messi in salvo dall’esercito italiano, in quelle convulse ore dopo la presa di Kabul, avevano lasciato nel Paese le famiglie, il proprio lavoro, i libri, i pc. L’impegno dell’Unical è stato ed è, quindi, quello di offrire assistenza e la possibilità di continuare i propri studi e l’attività accademica. Un modo per restituire loro, almeno in parte, la normalità perduta. «Noi abbiamo pensato di fare qualcosa in più oltre alle conferenze e agli eventi solidali – dice Alberto Ventura docente di storia dei Paesi Islamici all’Unical – abbiamo preso contatto con chi faceva il professore universitario in Afghanistan e abbiamo dato loro tutta l’assistenza possibile. La nostra speranza – ha concluso – è che una volta che gli verrà riconosciuta formalmente la qualifica di rifugiati politici i docenti afghano potranno prendere alloggio da noi e potranno avere la possibilità di valutare dei contratti per l’insegnamento».

Il video delle testimonianze

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x