Ultimo aggiornamento alle 11:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la protesta

Sit-in dei “navigator” a Catanzaro. «Scadenza contratti è un paradosso» – VIDEO

Nidil Cgil e Uiltemp supportano la protesta degli operatori che supportano i beneficiari del reddito di cittadinanza

Pubblicato il: 13/12/2021 – 12:11
Sit-in dei “navigator” a Catanzaro. «Scadenza contratti è un paradosso» – VIDEO

CATANZARO Un gruppo di navigator, gli operatori che hanno supportato e supportano i beneficiari del reddito di cittadinanza nella ricollocazione nel mondo del lavoro, ha inscenato questa mattina un sit-in di protesta a Catanzaro per chiedere la proroga dei loro contratti, in scadenza il 31 dicembre. Il sit-in rientra nell’ambito della mobilitazione nazionale in programma oggi in varie città italiane. In Calabria la vertenza riguarda oltre 150 giovani. Ad assistere i navigator i sindacati Nidil Cgil, con il coordinatore regionale Ivan Ferraro, e Uiltemp Calabria, con il segretario regionale Luca Muzzopappa: «Il paradosso – hanno detto Ferraro e Muzzopappa – è che lo strumento del reddito di cittadinanza prosegue ma invece si pone fine all’attività di professionisti che hanno superato una selezione e che si occupano dei beneficiari oltre a svolgere altre attività a esempio nei centri per l’impiego. Per questo chiediamo il rinnovo del loro contratto per garantire la continuità lavorativa a questi ragazzi ed eventualmente assicurare loro uno sbocco nel futuri concorsi pubblici che si terranno anche in Calabria per quanto riguarda i Centri per l’impiego». Una delegazione di navigator e dei sindacati Nidil Cgil e Uiltemp si è successivamente recata nella Prefettura di Catanzaro per consegnare il documento contenente le rivendicazioni dei lavoratori.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x