Ultimo aggiornamento alle 17:23
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

La decisione

Agevolò la ‘ndrangheta, esce dal carcere l’ex assessore lombardo Zambetti

L’ex esponente della giunta regionale di Formigoni doveva scontare una pena detentiva di 7 anni e mezzo. Andrà ai domiciliari per problemi di salute

Pubblicato il: 17/12/2021 – 14:53
Agevolò la ‘ndrangheta, esce dal carcere l’ex assessore lombardo Zambetti

MILANO È uscito dal carcere di Opera per espiare la pena a casa l’ex assessore lombardo alla Casa Domenico Zambetti, condannato definitivamente lo scorso marzo a sette anni e mezzo di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa, voto di scambio e corruzione aggravata dal fatto di aver agevolato la ‘ndrangheta.
Ad accogliere la richiesta di detenzione domiciliare per motivi di salute avanzata da Zambetti, attraverso l’avvocato Corrado Limentani, è stato il Tribunale di Sorveglianza di Milano in base anche a una perizia con cui è stata stabilita la sua incompatibilità con il regime carcerario.
I giudici, che rivaluteranno la situazione dell’ex assessore tra due anni, hanno quindi, ritenuto che per le sue gravi condizioni psichiche e non curabili in ospedale, l’unico luogo in cui possa scontare la pena sia la sua abitazione, in un contesto familiare. «È stato un atto di giustizia», ha affermato il difensore, dato che in poco più di 9 mesi il suo assistito ha perso addirittura 35 chili ed ha avuto gravi problemi psichiatrici e psicologici. «Speriamo che ora si possa riprendere», ha aggiunto.
Al momento del suo ingresso nella casa di reclusione milanese, Zambetti, con un presofferto di sei mesi, doveva espiare sette anni di reclusione.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x