Ultimo aggiornamento alle 22:38
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

congresso dem

Aria nuova nel Pd di Crotone, Annagiulia Caiazza eletta alla guida del partito cittadino

Rappresenta il cambio generazionale l’unica candidata che ha ottenuto 182 voti. Barberio, segretario provinciale, ha guadagnato 177 preferenze

Pubblicato il: 21/02/2022 – 10:33
di gaetano megna
Aria nuova nel Pd di Crotone, Annagiulia Caiazza eletta alla guida del partito cittadino

CROTONE Leo Barberio è il nuovo segretario provinciale del Partito democratico del Crotonese. E’ stato eletto ieri dal congresso unitario con 728 voti. Non c’erano altri candidato con cui misurarsi, perché le altre proposte sono state ritirate prima della formalizzazione delle candidature ed è stato deciso di celebrare un congresso unitario con un’unica lista di proposte all’assemblea provinciale. Gli aventi diritto al voto erano 1101 e i votanti sono risultati 760. Dallo sfoglio è emerso che ci sono state 20 schede bianche e dodici nulle. Dall’analisi dei dati viene fuori che a Cotronei si è registrato il maggiore dissenso, dove hanno votato 82 iscritti su 190 aventi diritto: dodici sono risultate le schede nulle e cinque le bianche. Anche a Crotone si sono avute dieci schede bianche, a Isola Capo Rizzuto quattro e una a Cirò. L’elezione di Barberio rappresenta l’avvio del cambio generazionale nella federazione del Pd della provincia di Crotone. Barberio proviene, infatti, dai Giovani democratici dove ha avuto una lunga militanza. Esce, quindi, di scena il vecchio gruppo dirigente che ha la responsabilità di non avere avuto la capacità di presentare un candidato a sindaco o una lista alle ultime elezioni comunali della città pitagorica. Esce di scena perché il suo ruolo nel partito diventa quasi marginale. Colpa delle divisioni che hanno lacerato il Pd negli ultimi anni. A Barberio, quindi, spetta il compito di unire il gruppo dirigente dopo la celebrazione di un congresso unitario, ma non sarà un compito facile. La prima cosa da fare, per il neo segretario provinciale, è quella di smussare le polemiche che sono visibili anche nei numeri usciti dall’urna. Le schede bianche e nulle di Cotronei, Crotone e Isola Capo Rizzuto dicono che la celebrazione del congresso unitario non mette la parola fine alle divisioni all’interno del partito. Ci sarà da lavorare per smussare angoli pungenti ed evitare che alcuni sindaci del Pd possano traghettare verso altri lidi. Anche questo pericolo non è da sottovalutare. Parte, comunque, il partito della gestione dei giovani che eredita un’organizzazione ferma da tempo: gli organismi provinciali non c’erano più dallo scorso mese di settembre (da quando si è dimesso il commissario provinciale Franco Iacucci). Barberio può vincere la sfida se riuscirà a mantenere il fronte che ha vinto il congresso sempre unito.

Aria nuova anche nel Pd cittadino

Il congresso di ieri ha anche eletto i segretari cittadini. Nella città capoluogo di provincia è stata eletta Annagiulia Caiazza con 182 voti di preferenza. Quattro le schede bianche e una nulla. A Crotone, Caiazza ha ottenuto cinque voti in più del candidato alla segreteria provinciale (177 voti per Barberio). Anche Caiazza rappresenta il cambio generazionale del gruppo dirigente. Subentra ad Antonella Stefanizzi, la cui gestione è stata molto controversa. Caiazza è stata l’unica candidata alla guida del partito cittadino perché Mario Galea, che aveva formalizzato la sua candidatura, in dirittura d’arrivo ha preferito ritirarsi dalla competizione.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x