Ultimo aggiornamento alle 22:38
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Il commento

Principe: «La Regione commissari l’Autorità idrica della Calabria»

Il consigliere comunale di Rende: «L’ente guidato da Manna fa perdere alla Calabria 104 milioni. Siamo stati facili profeti»

Pubblicato il: 10/03/2022 – 18:20
Principe: «La Regione commissari l’Autorità idrica della Calabria»

RENDE «L’Autorità Idrica della Calabria, guidata da Marcello Manna, viene bocciata dal competente ministero e fa perdere alla Calabria ben 104 milioni di euro di finanziamenti per ammodernare le obsolete reti idriche calabresi. Siamo stati facili profeti». Lo afferma in una nota il consigliere comunale della Federazione Riformista di Rende, Sandro Principe.
«La governance dell’Autorità Idrica della Calabria – prosegue – ha perduto tempo prezioso per organizzare l’ente, tentando, in zona Cesarini, di partecipare al bando ministeriale resuscitando un soggetto giuridico in liquidazione, la Cosenza Acque, priva di organizzazione e di personale specializzato e, dunque, del minimo patrimonio progettuale occorrente per avanzare una credibile richiesta. Questa cocente sconfitta, che procrastinerà la grande sete di aree importanti della Calabria – conclude Principe – coinvolge la Presidenza della Regione, che farebbe bene ad avviare le procedure per il commissariamento dell’Autorità Idrica della Calabria».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x