Ultimo aggiornamento alle 20:26
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

al voto

Provinciali Cosenza, urne chiuse alle 20: al voto il 69,14 degli aventi diritto

I dati dell’affluenza. È sfida tra Rosaria Succurro, Flavio Stasi e Ferdinando Nociti

Pubblicato il: 20/03/2022 – 12:59
Provinciali Cosenza, urne chiuse alle 20: al voto il 69,14 degli aventi diritto

COSENZA Vanno avanti le operazioni di voto per la scelta del nuovo presidente della Provincia di Cosenza. Alle 12 ha votato il 33,95% degli aventi diritto. I più solerti sono stati finora gli amministratori dei comuni più popolosi, quelli inseriti nella cosiddetta fascia E (tra 30mila e 100mila abitanti): si sono recati alle urne in 39 su 83 (il 46,99%). È il loro voto quello più “pesante” nel sistema elettorale concepito per le elezioni di secondo livello. Per votare c’è comunque tempo fino alle 20 di oggi.
L’affluenza delle 16 si assesta sul 46,11%, tredici punti percentuali in più rispetto al rilevamento di mezzogiorno. Anche in questo caso è andato al voto il 79,52% dei votanti di “fascia E”.
Complessivamente, sui 1776 aventi diritto (elezioni di secondo livello con i soli sindaci e gli amministratori dei 150 comuni della Provincia di Cosenza), alle 16 sono si sono recati alle urne in 819.
Alle 20, ora di chiusura delle urne, il dato conclusivo relativo all’affluenza è del l’affluenza 69,14%. Si sono recati al voto complessivamente 1228 votanti. Rimane la fascia E – gli elettori dei comuni tra i 30 e i 100mila abitanti, quindi Corigliano Rossano, Cosenza e Rende – quella con la percentuale più alta: hanno votato 82 elettori su 83 aventi diritto.

Gli sfidanti

Rosaria Succurro sindaca di San Giovanni in Fiore ed esponente del centrodestra; Flavio Stasi sindaco di Corigliano Rossano in campo autonomo e sostenuto da amministratori vicini al partito democratico e Ferdinando Nociti sindaco di Spezzano Albanese che rappresenterà il centro sinistra. Le urne chiuderanno alle 20 e una volta conclusi gli scrutini si saprà chi tra i tre sfidanti prenderà il posto di Franco Iacucci, esponente del Pd che ha mantenuto la carica di presidente della Provincia negli ultimi quattro anni e che è stato eletto come consigliere regionale nell’ultima tornata.
E’ stato stabilito anche un ordine di graduatoria legato alla presentazione delle candidature e alle liste collegare corredate dalle relative sottoscrizioni: Succurro 502 firme, Nociti 447 e Stasi 297.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x