Ultimo aggiornamento alle 6:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Il commento

Referendum, Gratteri: «Il Governo capirà che la riforma non va bene?»

Il procuratore di Catanzaro: «L’85% degli italiani, non votando, ha detto che non vuole la separazione delle carriere, né la valutazione dei magistrati da parte degli avvocati»

Pubblicato il: 13/06/2022 – 9:15
Referendum, Gratteri: «Il  Governo capirà che la riforma non va bene?»

CATANZARO «Se non è bastato il 48% dei magistrati, ora che l’85% degli italiani, non votando, ha detto che evidentemente non vuole la separazione delle carriere, né la valutazione dei magistrati da parte degli avvocati, sarà sufficiente al governo per capire che questa riforma dell’ordinamento giudiziario non va bene?». È la considerazione del procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri, il giorno dopo il flop del referendum sulla Giustizia che ha registrato una partecipazione del 20,9% dei votanti senza raggiungere il quorum. Tra i cinque quesiti proposti vi erano anche quello sulla separazione delle carriere dei magistrati, tra funzioni giudicati e requirenti, e la valutazione della professionalità dei magistrati da parte di avvocati.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x