Ultimo aggiornamento alle 22:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il ricordo

È morto Akeem Omolade, giocò nella Vibonese e divenne simbolo della lotta al razzismo

Aveva indossato la maglia del club calabrese tra il 2009 ed il 2010. E’ stato ritrovato senza vita in un’auto nel quartiere Ballarò di Palermo

Pubblicato il: 15/06/2022 – 7:36
È morto Akeem Omolade, giocò nella Vibonese e divenne simbolo della lotta al razzismo

VIBO VALENTIA «Dolore e sgomento per la scomparsa dell’ex calciatore rossoblù Akeem Omolade, morto a Palermo per cause ancora in corso di accertamento. Aveva indossato la maglia della Vibonese tra il 2009 ed il 2010 facendosi apprezzare per le sue qualità professionali e umane. Il presidente Pippo Caffo, i dirigenti, i collaboratori e la società tutta di stringe al dolore che ha colpito la famiglia Omolade ed esprime le più sincere condoglianze». E’ il messaggio del club calabrese in seguito alla morte di Akeem Omolade, 39 anni, ritrovato senza vita lunedì scorso in un’auto nel quartiere Ballarò di Palermo. L’ex calciatore nigeriano ha avuto un passato nel club calabrese del patron Caffo. Il giocatore conquistò le prime pagine dei giornali come simbolo contro il razzismo. Quando militava nel Treviso, alcuni ultrà lo presero di mira per il colore della pelle, motivo per cui i suoi compagni scesero in campo col volto dipinto di nero.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x