Ultimo aggiornamento alle 23:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la proposta

Loizzo su vicenda Reggio Calabria: «Telecamere obbligatorie in Rsa e case di riposo»

La capogruppo della Lega in consiglio regionale: «Una norma del Parlamento per garantire piena vivibilità agli anziani»

Pubblicato il: 27/06/2022 – 13:59
Loizzo su vicenda Reggio Calabria: «Telecamere obbligatorie in Rsa e case di riposo»

COSENZA «Quello che è emerso stamani a Reggio Calabria, con anziani sedati e trattati male in una casa di riposo, impone una decisione del legislatore, che preveda l’installazione delle telecamere obbligatorie nelle Rsa e nelle strutture per anziani». Lo afferma Simona Loizzo, capogruppo della Lega in consiglio regionale.
«Così com’è accaduto in molti asili pubblici italiani, e Cosenza fu tra le prime città durante la sindacatura di Mario Occhiuto, è necessario che tutte le strutture di residenza per anziani abbiano le telecamere, a tutela del diritto inalienabile degli anziani di essere assistiti con dovizia e umanità. Ciò accade nella stragrande maggioranza delle strutture – dice Loizzo – ma è fondamentale che il Parlamento emani una norma, e il regolamento, che garantisca piena vivibilità agli anziani. Tutto dovrà essere concordato con il garante della privacy – conclude Loizzo – per preservare ogni diritto».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x