Ultimo aggiornamento alle 10:50
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Il provvedimento

Telefonate “moleste” dei call center, ecco come bloccarle

Al via dal 27 luglio la norma che impedisce di ricevere chiamate pubblicitarie. Occorrerà iscriversi al Registro delle opposizioni

Pubblicato il: 26/07/2022 – 20:13
Telefonate “moleste” dei call center, ecco come bloccarle

ROMA Da domani, 27 luglio, si potranno bloccare le chiamate pubblicitarie moleste. Basterà inserire il proprio numero telefonico nel Registro pubblico delle opposizioni, il servizio gratuito che permette di non ricevere più telefonate pubblicitarie.
Un inter che poteva essere adottato finora solo con i numeri fissi, ora il decreto del presidente della Repubblica entrato in vigore lo scorso 13 aprile ha incluso anche i cellulari.
Per cui le società di telemarketing, avranno l’obbligo di adeguarsi alla nuova norma entro fine agosto. In altre parole dovranno cioè smettere di contattare i potenziali clienti che avranno inserito il loro numero nel Registro e tolto quindi la propria autorizzazione. Residuano alcuni dubbi sulla piena efficacia della nuova norma.
Per la legge, i call center possono contattare i numeri telefonici degli utenti che abbiano dato il consenso. La questione non è di facile soluzione visto che quell’autorizzazione spesso è contenuta i diversi moduli che ciascuno compila senza accorgersene. Si tratta di moduli annessi alla prestazione di servizi che ognuno di noi firma senza prestare la dovuta attenzione. Si va dall’iscrizione ad un corso di nuoto all’attivazione di una carta punti di un supermercato.
Da qui la complessità a vedersi effettivamente eliminati dal servizio molesto. Grazie alla norma, gli utenti potranno però cancellare tutti i consensi pregressi che ha dato nel corso degli anni. Conseguentemente le chiamate non autorizzate diventeranno illegali entro 15 giorni.
Inoltre sarà possibile iscrivere il numero più volte, per eliminare autorizzazioni date inavvertitamente dopo la prima iscrizione.
Previste sanzioni pesantissime per le aziende che non rispetteranno la norma: stabilite multe fino a 20 milioni di euro.

I modi per non essere disturbati

Quattro i modi per iscrivere il proprio numero di telefono al Registro delle opposizioni: compilando un modulo sul sito del servizio, chiamando il numero verde 800 265 265, inviando una mail all’indirizzo “iscrizione@registrodelleopposizioni.it” con allegato un modulo apposito che si trova sul sito, oppure spedendo una raccomandata con il proprio documento e il numero che si vuole iscrivere (all’indirizzo “Gestore del Registro pubblico delle opposizioni – Abbonati, ufficio Roma Nomentano, casella postale 7211, 00162 Roma”).
Al momento il sito è ancora in fase di aggiornamento e dovrebbe riattivarsi proprio il 27 luglio, perciò non è escluso che alcune di queste informazioni possano subire qualche modifica, o che vengano specificate ulteriori istruzioni (è consigliabile visitare il sito quando sarà accessibile).

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x