Ultimo aggiornamento alle 19:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il caso

«Sul lungomare di Africo per sparare con fucili e pistole». Un video fa infuriare l’amministrazione: «Denunciato»

Il video di un uomo su TikTok diventa virale. Il sindaco Modaffari: «È giunto il momento di tutelare l’immagine di Africo»

Pubblicato il: 27/07/2022 – 18:22
«Sul lungomare di Africo per sparare con fucili e pistole». Un video fa infuriare l’amministrazione: «Denunciato»

AFRICO L’invito ad andare sul lungomare di Africo per «sparare, tranquillamente, con fucili e pistole come se fosse capodanno». Il video di un uomo su TikTok diventa virale e fa infuriare l’amministrazione guidata dal sindaco Domenico Modaffari, che in una nota stampa ha annunciato di aver denunciato il fatto. L’uomo, infatti, nel video in questione mette in mezzo l’amministrazione comunale affermando che l’evento sarebbe stato organizzato dal Comune.

Il sindaco Modaffari: «È giunto il momento di tutelare l’immagine di Africo»

«L’Amministrazione Comunale di Africo, guidata dal Sindaco Domenico Modaffari, ha inteso tutelare il proprio decoro, la propria onorabilità e quella dell’intera Comunità Africese ed ha già sporto denuncia-querela presso i Carabinieri nei confronti di una persona che ha pubblicato un video sull’applicazione denominata “TikTok” che riteniamo essere estremamente lesivo e a carattere diffamatorio dell’immagine sia dell’Amministrazione Comunale sia di tutti i Cittadini di Africo. Il video – si legge in una nota – che sta girando sulla piattaforma social appare assolutamente ingiurioso e del tutto fuori contesto, si tratta di un attacco verbale che si avvale di una manifestazione enogastronomica come pretesto per ingiuriare l’intera Comunità Africese. L’Amministrazione Comunale è profondamente amareggiata dell’attacco verbale che turba il progetto di sviluppo e di rinnovamento che si sta cercando di portare avanti attraverso un lavoro quotidiano di tutti i componenti della Maggioranza Consiliare.
Diciamo basta a vecchi retaggi e insinuazioni. È giunto il momento di tutelare l’immagine di Africo nelle sedi opportune e non ci fermeremo dinnanzi a chi cerca di mettere un ostacolo alla speranza e al futuro del nostro amato Paese. Anticipiamo – conclude la nota – sin da ora che ci costituiremo Parte Civile nel procedimento che verrà instaurato».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x