Ultimo aggiornamento alle 20:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

lavoro

Sbarra: «Il governo sta pensando di aumentare la decontribuzione»

Il segretario della Cisl: «Annunciato un intervento a sostegno delle pensioni». Sul taglio dell’Iva: «L’ho chiesto io»

Pubblicato il: 28/07/2022 – 7:02
Sbarra: «Il governo sta pensando di aumentare la decontribuzione»

ROMA «Il nostro giudizio sull’incontro con il premier Mario Draghi è positivo». A parlare al Corriere della Sera è il segretario della Cisl, Luigi Sbarra. «Apprezziamo che il presidente Draghi, nonostante la crisi di governo, abbia mantenuto l’impegno di incontrarci prima di adottare il prossimo decreto legge Aiuti bis. E che ci abbia detto che sul tavolo ci sono risorse finanziarie per 14 miliardi di euro». «Il governo sta pensando di aumentare la decontribuzione di 0,8 punti percentuali già decisa per quest’anno. Il taglio potrebbe raddoppiare per il secondo semestre del 2022. Significa che il netto in busta paga per i lavoratori dipendenti fino a 35 mila euro lordi salirebbe ancora. Inoltre, ci è stato annunciato anche un intervento a sostegno delle pensioni, la rivalutazione delle stesse al costo della vita, che dovrebbe scattare il prossimo gennaio, verrebbe anticipata con decorrenza dal primo luglio di quest’anno». Sul taglio dell’Iva, «L’ho chiesto io, sui beni di prima necessità e largo consumo come pane, pasta e lattee altri, limitatamente alle fasce più deboli, magari utilizzando una card tipo quella sul Reddito di cittadinanza».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x