Ultimo aggiornamento alle 14:37
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

sussulti dem

Isola Capo Rizzuto, gli amministratori e gli “storici” si autosospendono dal Pd

La crisi è scoppiata dopo una lettera firmata dal segretario della sezione, con la quale di fatto si esprimeva sfiducia nei confronto del sindaco

Pubblicato il: 29/07/2022 – 22:33
Isola Capo Rizzuto, gli amministratori e gli “storici” si autosospendono dal Pd

ISOLA CAPO RIZZUTO L’amministrazione comunale di Isola Capo Rizzuto e il gruppo dirigente “storico” del Partito democratico si è auto-sospendono dal partito. Il documento inviato ai massimi dirigenti nazionali, regionali e provinciali del Pd è firmato da oltre 30 persone.
Un pezzo importante del Pd di Isola Capo Rizzuto si tira fuori dalla mischia proprio quando si è aperta la discussione per le candidature al Parlamento e l’apertura della campagna elettorale che, nella mente, del segretario nazionale Enrico Letta doveva vedere impegnati i dirigenti in una attività elettorale molto difficile tanto da richiedere il ritorno all’incontro “porta a porta” con gli elettori. Non si tratta di un fulmine a ciel sereno ma di un atto annunciato da tempo. La situazione a Isola Capo Rizzuto è precipitata al tempo della celebrazione del congresso del circolo cittadino del partito, quando il nuovo gruppo dirigente ha fatto in modo che non venissero eletti rappresentanti dell’amministrazione nel nuovo esecutivo. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata, comunque, la lettera firmata dal segretario della sezione, Andrea Filice, con la quale di fatto si esprimeva sfiducia nei confronto del sindaco Vittemberga e non troppo velatamente si chiedevano le elezioni anticipate. A tutto questo si sono aggiunti attacchi in consiglio comunale da parte di dirigenti del circolo di Isola Capo Rizzuto. Evidentemente dopo quella lettera del segretario del circolo non c’è stato il necessario chiarimento nemmeno da parte dei vertici provinciali e regionali.
Nella lettera inviata oggi ai vari livelli del partito si legge: “Maria Grazia Vittimberga e l’intero gruppo dell’Amministrazione Comunale, dirigenti storici del partito, una parte dell’attuale gruppo dirigente e tanti simpatizzanti, hanno deciso di prendere le distanze e/o autosospendersi da incarichi/cariche ricoperte all’interno del partito. La decisione drastica presa dai firmatari del documento, è avvenuta a seguito della nota stampa in cui il segretario di circolo Andrea Filice ha chiesto le “dimissioni del sindaco e dell’intera giunta” ma soprattutto, dopo l’ultima seduta del consiglio comunale, in cui Gaspare Cavaliere, (consigliere e vice segretario provinciale del partito), ha attaccato pesantemente l’intera amministrazione comunale. In un territorio difficile, con gravi problemi democratici e di sicurezza civile, invece di supportare quel percorso avviato insieme con la candidatura e la successiva elezione, si pensa ad infangare il sindaco, gli amministratori ed i consiglieri, che hanno deciso di sacrificare una parte della vita personale per dedicarla al rilancio dell’intera comunità dopo vicissitudini giudiziarie e commissariali che hanno lacerato un tessuto sociale già compromesso».
«Non ci ritroviamo – aggiungono i firmatari – con questo modo di gestire il Partito Democratico a tutti i livelli, ma soprattutto non accettiamo e non tolleriamo attacchi distruttivi che puntano a bloccare l’attività di cambiamento intrapresa con grande sacrificio. Un partito che punta a rafforzarsi ed a raggiungere l’unità nella teoria ma che nei fatti utilizza le “epurazioni” per rafforzare il proprio gruppo». Continuando, scrivono: «La città di Isola di Capo Rizzuto, territorio strategico dal punto di vista economico in ambito provinciale e regionale, ha bisogno di continuità amministrativa e non di atti di irresponsabilità che espongono l’unica amministrazione comunale progressista ad attacchi indiscriminati. Prendere le distanze dal Pd per quanto decisione sofferta, ci sembra un atto dovuto fino a quando non si farà chiarezza»

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x