Ultimo aggiornamento alle 15:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

lavoro

Proroga Tis, Mangialavori, Straface e Gentile: «Da Occhiuto arrivano risposte concrete»

Apprezzamenti del senatore e della consigliera regionale di Forza Italia sull’approvazione in giunta della delibera che prolunga i tirocini

Pubblicato il: 02/09/2022 – 9:08
Proroga Tis, Mangialavori, Straface e Gentile: «Da Occhiuto arrivano risposte concrete»

CATANZARO «Il Governo Occhiuto continua a dare risposte concrete contro il precariato nel mondo del lavoro. La Giunta regionale ha approvato una delibera per l’avvio delle procedure per la proroga dei percorsi dei Tirocini di inclusione sociale. Una buona notizia per i circa 4.300 tirocinanti calabresi, in scadenza a fine ottobre 2022, che prestano la loro opera professionale in più di 460 enti pubblici».
Lo afferma il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori.
«Grazie a uno stanziamento di 32 milioni di euro – spiega il parlamentare -, i Tis otterranno una proroga di altri 12 mesi, un tempo utile per costruire il percorso per la loro definitiva stabilizzazione. Quello guidato dal presidente Occhiuto si conferma come un Governo attento alle esigenze dei lavoratori e delle loro famiglie, in un periodo storico contrassegnato da gravi emergenze sociali, economiche e sanitarie. La Giunta regionale sta finalmente mettendo in atto tutte le iniziative necessarie per eliminare i tanti bacini di precariato presenti in Calabria, alimentati dalle nefaste politiche clientelari del passato».
In una nota, anche la consigliera regionale di Forza Italia, Pasqualina Straface, esprime «ampia soddisfazione per la decisione della Giunta regionale della Calabria, presieduta da Roberto Occhiuto, afferente la proroga di 12 mesi per i Tirocinanti di Inclusione Sociale». «Una chiara volontà politica – commenta la consigliera – concretizzatasi in un atto deliberativo dell’esecutivo, sinonimo del riconoscimento del lavoro svolto da donne e uomini impegnati già da tempo in diversi enti pubblici del territorio regionale. Condivisione, quindi, per questa scelta, che da un lato garantisce la continuità di presenza degli stessi e, dall’altro, fornisce risposte tangibili alle loro legittime domande».
«Con tale delibera di Giunta, difatti – spiega Straface –, demandando ai dipartimenti Lavoro e Welfare e Programmazione unitaria l’assunzione degli atti di propria competenza, vengono avviate le procedute per la proroga dei percorsi dei Tirocini di Inclusione Sociale. I circa 4.300 Tis che interessano più di 460 enti del territorio calabrese, in scadenza a fine ottobre 2022, verranno dunque prorogati per un altro anno. Il tutto – precisa Straface – a fronte di uno stanziamento di circa 32 milioni di euro, utilizzando risorse del Pac Calabria 2014-2020, del Psc e di altri programmi della Programmazione regionale unitaria. Così facendo, il Presidente Occhiuto e l’intero esecutivo regionale portano avanti, senza proclami, una politica del fare mirata alla tutela dei diritti anche di queste categorie di lavoratori e alla loro dignità».
Apprezzamenti per la proroga dei Tis anche dal deputato calabrese di Forza Italia, Andrea Gentile, che afferma in un’altra nota: «Con la proroga per un altro anno dei percorsi di Tirocini di inclusione sociale, approvata ieri dalla Giunta regionale, guidata dal presidente Occhiuto, si chiude un periodo caratterizzato da polemiche e da incertezze per il futuro di oltre 4.300 persone che da anni garantiscono un supporto essenziale per molti enti regionali. Una boccata d’ossigeno per tante famiglie, molte delle quali possono contare solo su questa fonte di reddito. Sono sicuro che il presidente Occhiuto, nell’arco di questi dodici mesi, troverà le soluzioni per mettere fine a questa sacca di precariato formata da operatori che svolgono attività assolutamente indispensabili per la funzionalità di molti servizi. Ma tutti dobbiamo impegnarci, in Regione e nel Parlamento nazionale, per costruire per loro un futuro meno incerto».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x