Ultimo aggiornamento alle 23:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’analisi

Pd, il voto ai raggi X: bene in provincia di Catanzaro, nel Reggino tiene, giù nel resto della Calabria

I dati del partito a livello territoriale. Oggi pomeriggio lo stato maggiore dei dem analizza l’esito delle Politiche

Pubblicato il: 27/09/2022 – 13:01
Pd, il voto ai raggi X: bene in provincia di Catanzaro, nel Reggino tiene, giù nel resto della Calabria

LAMEZIA TERME Tre parlamentari, come nel 2018. Per il Pd calabrese al tirar delle somme il saldo numerico di queste elezioni politiche è una conferma di quanto avvenuto cinque anni fa: alla Camera dunque vanno Nico Stumpo ed Enza Bruno Bossio, peraltro deputati uscenti, mentre al Senato approda il segretario regionale del partito Nicola Irto. Doveroso precisare che Stumpo comunque è in quota Articolo 1, anche se è stato un democrat per lungo tempo. Altrettanto doveroso precisare altresì che i tre sono stati eletti nel proporzionale, mentre nei collegi uninominali, quelli del “corpo a corpo” con le altre coalizione, i democrat non sono riusciti a eleggere alcun parlamentare, finendo generalmente terzo, alle spalle del centrodestra e del Movimento 5 Stelle, eccezion fatta per il collegio Reggio-Locride della Camera, dove il già consigliere regionale Mimmo Battaglia si è piazzato secondo dietro l’inavvicinabile forzista Francesco Cannizzaro. E doveroso ricordare che il Pd, in sintesi, è il quarto partito in Calabria, dietro M5S, FdI e Forza Italia. In generale per il Pd sul piano politico questo voto in Calabria consegna un risultato al di sotto delle aspettative, con un complessivo 14% che è distante anche dalla media nazionale già di per sé non confortante.
Su questi numeri oggi pomeriggio lo stato maggiore dei democrat, a partire dal segretario Irto, trarranno un bilancio nel corso di una conferenze stampa convocata nella sede del partito regionale a Lamezia Terme. Ci sarà anche da analizzare un dato che per i democrat calabresi territorialmente non è stato omogeneo. Perché in alcune aree si è andati anche bene, in altre per nulla. Il miglior risultato dei democrat alle Politiche si è registrato in provincia di Catanzaro, dove il partito, guidato dal segretario provinciale Domenico Giampà, si è attestato sul 16,72% (circa 23mila voti). Poi il Pd ha “tenuto” sostanzialmente in provincia di Reggio Calabria (oltre 29mila voti, il 15,2%). Ad abbassare la media regionale invece i dati del Pd nelle province di Cosenza (oltre 36mila voti, pari al 13,14%), di Vibo Valentia (circa 8mila voti, pari al 13%) e di Crotone (oltre il 12,5%, frutto di circa 7mila voti). (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x