Ultimo aggiornamento alle 11:44
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

L’iniziativa

Policlinico “Mater Domini”, inaugurata la nuova Unità di farmaci antiblastici – VIDEO E FOTO

Presenti all’evento il presidente Mancuso, il rettore De Sarro e La Regina: «Niente più viaggi della speranza per le terapie salvavita»

Pubblicato il: 24/10/2022 – 12:46
Policlinico “Mater Domini”, inaugurata la nuova Unità di farmaci antiblastici – VIDEO E FOTO

CATANZARO Qualità, sostenibilità, personalizzazione e sicurezza grazie alla preparazione dei farmaci antitumorali e non solo, in maniera centralizzata e digitalizzata. È questo l’obiettivo raggiunto dalla Azienda Ospedaliero-Universitaria “Materdomini”, che ha inaugurato al Policlinico di Catanzaro la nuova Unità Farmaci Antiblastici (UFA)-Area Laboratori Farmacia galenica clinica sterile, unica del Sud d’Italia.
L’evento è stato presenziato dal Commissario Straordinario della A.o.u. “Mater Domini, Vincenzo La Regina, che ha portato i saluti del governatore e commissario della sanità Roberto Occhiuto, dal Rettore dell’Università Magna Graecia, Giovambattista De Sarro e dal presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso. L’innovazione realizzata dal Policlinico rappresenta un passo in avanti molto importante per la sanità pubblica della Calabria e, soprattutto, per l’assistenza sanitaria ai pazienti adulti e pediatrici.


«Il periodo emergenziale vissuto negli ultimi due anni – afferma il Commissario La Regina – ha evidenziato la necessità che il Servizio sanitario nazionale e regionale abbia una rete vera e strutturata che sia in grado di mettere a sistema l’interdisciplinarietà fra tutti gli attori che intervengono nel percorso di cura e di prevenzione del malato cronico. In quest’ottica la digitalizzazione e l’umanizzazione delle cure si coniugano all’interno di un modello organizzativo basato sui principi di “flessibilità” e di “prossimità”, in grado di utilizzare a pieno le potenzialità della tecnologia».
Grazie alla nuova Unità farmaci antiblastici (Ufa)-Area Laboratori Farmacia galenica clinica sterile, integrata da una tecnologia per il Compounding di sacche per la nutrizione parenterale (Tpn) e da un Laboratorio Sperimentale si potrà assicurare un servizio innovativo e altamente tecnologico caratterizzato da sicurezza, sistematizzazione, qualità e accesso, dove il paziente sarà assistito a 360°. Gli assistiti, adulti e bambini, non saranno più costretti a dover fare dei “viaggi della speranza” in altre regioni per eseguire le terapie salvavita ma potranno farlo “a casa loro”.
Realizzare una Farmacia completa per le dispensazioni di farmaci oncologici, di sacche per la nutrizione parenterale (TPN) e per gli studi clinici sperimentali significa: prevedere percorsi digitalizzati per la preparazione e la somministrazione delle cure che interfacciano ospedale territorio con una completa presa in carico del paziente; garantire la sicurezza del paziente dal rischio di errori; garantire la sicurezza dell’operatore; migliorare l’appropriatezza prescrittiva e ridurre gli sprechi per il SSN; definire i protocolli e la calendarizzazione dei pazienti per evitare dispersioni di prodotto; garantire ai pazienti l’accesso a terapie innovative grazie alla realizzazione di una clean room dedicata alla sperimentazione, in linea con i requisiti di AIFA; dotare l’ospedale di un ambiente a norma per la preparazione della TPN e di tutti i galenici sterili compresa la preparazione centralizzata degli antibiotici per la prevenzione dell’antibiotico-resistenza.
La nuova Farmacia Centralizzata, messa a disposizione da Baxter nell’ottica di una partnership virtuosa tra pubblico e privato, assicura l’esecuzione di tutte le attività svolte nel ciclo produttivo che, partendo dall’acquisto delle materie prime e dei materiali, arrivino fino alla produzione, al controllo e alla spedizione del prodotto finito, rispettando i più alti standard qualitativi.

La TPN

Si è voluto realizzare anche l’area per l’infusione parenterale (alimentazione artificiale) che comunque rientra nei preparati Galenici Sterili, perché anche la somministrazione di particolari sostanze liquide sostitutive degli alimenti attraverso le vene, in pazienti che non sono in grado di alimentarsi per vie naturali, richiedono una particolare cura nella preparazione delle sacche destinate all’infusione. Il Laboratorio potrà anche essere utilizzato per la preparazione di altri prodotti galenici sterili.

Le sperimentazioni

L’integrazione con la Facoltà di medicina determina la inscindibile necessità di eseguire sperimentazioni farmacologiche ed è per questo che la Nuova Farmacia è dotata anche di un Laboratorio Sperimentale in grado di garantire l’esecuzione, di protocolli sperimentali di fase I.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x