Ultimo aggiornamento alle 16:32
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il piano

Catanzaro, presentati quattro progetti di opere pubbliche. Fiorita: «Risultato straordinario» – VIDEO

Finanziamenti per la Fiumarella, lo stadio Curto e via Carlo V. E poi l’eliminazione del passaggio a livello a Lido

Pubblicato il: 23/12/2022 – 21:15
Catanzaro, presentati quattro progetti di opere pubbliche. Fiorita: «Risultato straordinario» – VIDEO

CATANZARO Il Comune di Catanzaro è riuscito a salvare una serie di finanziamenti che, se non utilizzati, sarebbero andati persi il prossimo 31 dicembre. «Si tratta – ha detto il sindaco, Nicola Fiorita, nel corso di una conferenza stampa, – di un grande risultato che l’Amministrazione ha conseguito». Primo fra tutti c’è il finanziamento deliberato dalla Regione il 18 ottobre scorso riguardante la passerella pedonale sopra la foce della Fiumarella nel quartiere Lido. Finanziamento che ammonta a 4 milioni di euro e che prevede un nuovo ponte per unire i due lungomari. «Si è trattato – ha detto il sindaco Fiorita – di una vera corsa ad ostacoli perché si trattava di realizzare in due mesi quello che normalmente viene realizzato in due o tre anni e che addirittura, nel caso specifico, che non era stato realizzato in dieci anni. Dovevamo essere in grado di conseguire l’obbligazione giuridicamente vincolante, fare il progetto, fare la gara e assegnare i lavori in soli due mesi. E ce l’abbiamo fatta, grazie anche alla tenacia del presidente del Consiglio regionale, Filippo Mancuso». Accanto a quello della passerella, i cui lavori dovrebbero iniziare nel primo trimestre del prossimo anno, l’Amministrazione Fiorita è riuscita a non perdere altri due finanziamenti: quello per lo stadio Curto, sempre nel quartiere Lido, per il quale saranno spesi circa 700 mila euro tra rifacimento del manto erboso, ristrutturazione ed impianto di illuminazione, e quello per via Carlo V, finalizzato alla messa in sicurezza ed alla realizzazione di un parcheggio, che sarà rimodulato a causa dell’aumento dei costi rispetto al 2012, anno a cui risale l’assegnazione. «Un mezzo miracolo – ha sottolineato il Sindaco – raggiunto grazie alla sinergia tra tutti, ma che ha evidenziato la necessità di aumentare la capacità progettuale e amministrativa dei Comuni anche in vista del Pnrr». Fiorita ha anche reso noto di avere «iniziato una nuova interlocuzione con Rete ferroviaria italiana per l’eliminazione del passaggio a livello del quartiere Lido e di avere prodotto numerose schede per finanziamenti a favore di alcuni quartieri che hanno subito danni a causa delle recente alluvione”». All’incontro con i giornalisti hanno preso parte anche il vicesindaco, Giusy Iemma; l’assessore ai Lavori pubblici, Raffaele Nicola Scalise, ed il dirigente del settore Grandi opere, Giovanni Laganà.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x