Ultimo aggiornamento alle 12:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la sentenza

Avrebbe minacciato e aggredito la sorella. Assolto un 60enne cosentino

Lo ha deciso il Tribunale di Cosenza. L’indagato, difeso dall’avvocato Enrico Morcavallo, era stato denunciato a seguito di minacce di morte

Pubblicato il: 16/01/2023 – 8:55
Avrebbe minacciato e aggredito la sorella. Assolto un 60enne cosentino

COSENZA Il tribunale di Cosenza ha assolto «per non aver commesso il fatto» P.G., difeso dall’avvocato Enrico Morcavallo, accusato di minacce e concorso formale di reati.

I fatti

Il 60enne originario del cosentino era stato denunciato dalla sorella, alla quale avrebbe rivolto alcune minacce di morte. «Te l’ho detto che tu devi morire dalle mani mie, mi fermerò solo quando ti avrò uccisa, fino a quando non ti ammazzo non sono tranquillo». Diversi gli episodi narrati dalla donna, dal danneggiamento dell’auto alla «distruzione dei bagni» dell’abitazione della donna fino alle costanti minacce. In una occasione, il 60enne avrebbe addirittura impugnato un’ascia. Secondo il racconto della donna, P.G. avrebbe anche usato violenza «sferrando un pugno sul viso». (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x