Ultimo aggiornamento alle 23:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La tragedia

Dramma sulla Nomentana, si ribaltano con l’auto: morti cinque giovani

L’ncidente poco prima delle tre a Fonte Noce, a nord di Roma. Un sesto ragazzo lotta tra la vita e la morte

Pubblicato il: 27/01/2023 – 9:43
Dramma sulla Nomentana, si ribaltano con l’auto: morti cinque giovani

ROMA Avevano tra i 17 e 22 anni i cinque giovanissimi, tre ragazzi e due ragazze, che stanotte hanno perso la vita in un tragico incidente stradale avvenuto poco prima delle 3 lungo la via Nomentana, nel tratto urbano che attraversa l’abitato di Fonte Nuova, cittadina a nord di Roma. Un sesto ragazzo, pure lui giovanissimo, è invece ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Sant’Andrea, dove è arrivato in codice rosso. Sono morti sul colpo Valerio Di Paolo, Alessio Guerrieri, Simone Ramazzotti e Flavia Troisi. Mentre Giulia Sclavo è deceduta al policlinico Umberto I di Roma. Lotta tra la vita e la morte Leonardo Chiapparelli ricoverato all’ospedale Sant’Andrea.

La ricostruzione

Secondo le prime ricostruzioni l’automobile su cui viaggiavano i sei ragazzi, una 500 bianca, si sarebbe andata a schiantare per cause ancora da accertare – e al vaglio dei carabinieri del Nucleo investigativo della compagnia di Monterotondo, competenti per territorio, che hanno effettuato i rilievi insieme ai colleghi della stazione di Mentana – prima contro un palo della luce situato in prossimità del bivio tra la strada provinciale Nomentana e via IX novembre, a pochi metri dall’ufficio postale di Fonte Nuova, poi contro un albero, prima di ribaltarsi diverse volte lungo l’asfalto.
Delle cinque vittime, 4 sono morte sul colpo, mentre una delle due ragazze coinvolte è deceduta alle prime luci dell’alba al Policlinico Umberto I di Roma, dove era stata trasportata d’urgenza dal personale del 118, giunto immediatamente sul posto per prestare i soccorsi.

Inchiesta e sequestro dell’auto

L’automobile è stata posta sotto sequestro dalla procura di Tivoli, mentre la strada è rimasta chiusa in entrambi i sensi di marcia per diverse ore, per consentire ai soccorritori di effettuare le operazioni di rito. I ragazzi, secondo quanto si è appreso, sarebbero stati tutti residenti nella cittadina della provincia di Roma.
La Procura di Tivoli ha aperto un fascicolo con l’indagine che, al momento, è a carico di ignoti. Gli accertamenti sono stati delegati ai carabinieri

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x