Ultimo aggiornamento alle 10:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

i nodi dello sviluppo

Varì: Zes ora realtà operativa, Regione in sinergia con il commissario – VIDEO

L’assessore allo Sviluppo economico all’insediamento del gruppo Callipo. Ferrara: oggi un grande passo avanti

Pubblicato il: 07/02/2023 – 21:28
Varì: Zes ora realtà operativa, Regione in sinergia con il commissario – VIDEO

 LAMEZIA TERME «Le Zes non sono la panacea di tutti i mali ma sono uno strumento particolarmente importante. Oggi abbiamo la dimostrazione che le Zes sono realtà operative in Calabria, con questo primo provvedimento autorizzatorio concesso a stretto giro». A dirlo l’assessore regionale allo Sviluppo economico Rosario Varì a Lamezia Terne, alla conferenza stampa per annunciare il rilascio della prima autorizzazione a un insediamento produttivo nella Zes Calabria: l’autorizzazione, rilasciata al gruppo imprenditoriale Callipo, è stata concessa nel giro di una settimana. «La semplificazione amministrativa – ha sostenuto Varì –  è uno dei presupposti fondamentali per rilanciare le nostre aree industriali, attrarre gli investimenti e dare competitività le aziende già insediate. La Regione Calabria e il commissario stanno lavorando insieme e lavoreranno sempre più in sinergia, di qui a poco sarà siglato un accordo di collaborazione  grazie al quale definiremo gli ambiti di cooperazione e riusciremo così da attrarre sempre più investimentI. il primo beneficio è la semplificazione amministrativo: se si chiede a un imprenditore di cosa ha bisogno la Risposta sarà la velocità nel concedere le autorizzazioni. Poi c’è la fiscalità di vantaggio che è un altro beneficio che le Zes possono fornire alle imprese».

Ferrara: grandissimo passo avanti

A sua volta, Aldo Ferrara, presidente di Unindustria Calabria, ha rimarcato: «Oggi si concretizza uno dei vantaggi della Zes, che è quello di bruciare i tempi e di utilizzare modalità veloci per poter avere una autorizzazione. Come imprenditori abbiamo sempre lamentato lacci e lacciuoli, una burocrazia troppo stringente che spesso ha frustrato la voglia di fare impresa. Avere in tempi così veloci un’unica autorizzazione è un grandissimo passo avanti. poi c’è tutto ciò che attiene al credito di imposta per gli investimenti e alla riduzione fiscale. Certo, ci sono ancora problemi: Bisogna intervenire e investire in maniera consistente per la riqualificazione delle aree industriali nelle quali insistono le Zone economiche speciali perché abbiamo ancora problemi in termini di sicurezza, gestione delle aree verdi, rifiuti, acqua, intermodalità, accessibilità. Bisogna operare secondo logiche di mercato per rendere queste aree appetibili secondo gli standard internazionali. Noi da subito – ha ricordato il presidente di Unindustria Calabria – abbiamo creduto nella Zes, accompagnando sempre questi percorsi, oggi è un risultato che condividiamo tutti perché dimostriamo che quello che abbiamo detto si concretizza, e la speranza è che anche il resto decolli in modo da stimolare investimenti di imprese calabresi ma anche attrarre investimenti dall’Italia e dall’estero tenendo conto della grande dotazione di risorse comunitarie e nazionali in arrivo che – ha concluso Ferrara – possono innescare meccanismi di crescita di lungo periodo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x