Ultimo aggiornamento alle 7:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Il maltempo

Calabria nella morsa del gelo, neve (anche) in collina

Nevicate a partire dai 500 metri in quasi tutta la regione. Venti forti lungo le coste e mareggiate. Valutata l’allerta gialla per domani

Pubblicato il: 09/02/2023 – 17:35
Calabria nella morsa del gelo, neve (anche) in collina

CATANZARO Neve a partire dai 500 metri di quota in quasi tutta la Calabria, con accumuli anche importanti anche sopra gli 800 metri. A questo si aggiungono venti forti lungo la costa e mareggiate. Il clima invernale della Calabria sta regalando molti disagi e scenari mozzafiato. Le temperature sono a ridosso dello zero in quasi tutta la regione, mentre si registrano fino a meno 6 gradi nelle zone della Sila. Tantissima, dunque, la neve nel Cosentino e nel Crotonese, al punto che in alcuni paesi premontani sono stati raggiunti anche i 50 centimetri di accumulo, con diversi problemi sulla viabilità locale dove sono in azione gli automezzi comunali nel tentativo di favorire la circolazione stradale. A causa delle abbondanti precipitazioni nevose che rendono difficoltosa la regolare viabilità, a Vaccarizzo Albanese e San Giorgio Albanese la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado proseguirà, dopo la giornata odierna, anche domani, venerdì 10 febbraio. In provincia di Vibo Valentia il Prefetto Roberta Lulli ha convocato e presieduto il centro coordinamento soccorsi per «operare un punto di situazione sulle criticita’ connesse alle precipitazioni nevose in corso».
La Prefettura ha evidenziato che «attualmente non si registrano particolari difficoltà per la popolazione, ma la situazione resta monitorata costantemente e il Ccs si intende permanentemente allertato fino a cessata emergenza».
A scopo precauzionale, oggi sono state chiuse le scuole di molti centri premontani, considerato che le prime nevicate sono avvenute già nella serata di ieri. Sulle coste del Reggino e del Catanzarese, infine, i venti forti da est stanno causando mareggiate importanti.

Valutata l’allerta gialla per domani

 Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso per domani, venerdì 10 febbraio, un avviso di allerta rossa in Sicilia. Valutata inoltre allerta arancione nell’area centrale della Sicilia e allerta gialla sul settore meridionale della Calabria e sul restante territorio della Sicilia. L’avviso prevede dalla tarda serata di oggi, giovedì 9 febbraio, il persistere di venti da forti a burrasca dai quadranti orientali su Calabria e Sicilia, con possibili raffiche di burrasca forte su Calabria meridionale e Sicilia sud-orientale, fino a tempesta su quest’ultima. Previste forti mareggiate lungo le coste esposte. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x