Ultimo aggiornamento alle 7:06
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la tragedia del mare

Quel “mayday” un giorno prima dell’ecatombe: «Tutte le navi in transito nello Jonio vigilino attentamente»

Dispaccio del Coordinamento soccorso marittimo alle 5.57 di sabato segnala la possibile presenza di una barca in difficoltà. La tragedia 23 ore dopo

Pubblicato il: 01/03/2023 – 14:47
Quel “mayday” un giorno prima dell’ecatombe: «Tutte le navi in transito nello Jonio vigilino attentamente»

CROTONE Alle ore 5.57 di sabato, quindi quasi un giorno prima del tragico naufragio di Steccato di Cutro, un dispaccio del coordinamento Sar (Centro nazionale di coordinamento del soccorso marittimo) avrebbe segnalato la possibile presenza di un’imbarcazione in difficoltà nello Jonio lanciando un allarme anche se generico. A rivelarlo è l’edizione online del Corriere della Sera.  Il dispaccio, inviato dall’Imrcc Roma, parla un mayday ricevuto via radio, in Italia, su una possibile imbarcazione in “distress”, cioè una situazione di grande difficoltà, nel Mar Jonio. La comunicazione – specifica il Corriere della Sera – non fornisce coordinate né la certezza che quella imbarcazione esista ma comunque il coordinamento Sar sollecita tutte le navi in ​​transito nel Mar Ionio «a vigilare attentamente e segnalare qualsiasi avvistamento o altra comunicazione». Tutto questo 23 ore prima dell’ecatombe a poche centinaia dalla spiaggia cutrese.  (redazione@corrierecal.it)

Il dispaccio del Sar (foto tratta dal Corriere della Sera)
Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x