Ultimo aggiornamento alle 17:01
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il fatto

Operaio Reggino appeso a 90 metri da terra dopo aver accusato un malore, salvato e portato in ospedale

L’episodio si è verificato a Capaci, in Sicilia. Stava lavorando sulla messa in sicurezza della parete del monte Raffo Rosso

Pubblicato il: 02/03/2023 – 14:35
Operaio Reggino appeso a 90 metri da terra dopo aver accusato un malore, salvato e portato in ospedale

CAPACI Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e IV Reparto volo della Polizia di Stato in azione a Capaci per recuperare un operaio rimasto appeso in parete a 90 metri da terra dopo aver accusato un malore. Poco dopo le 12 G.R. 50 anni, di Delianuova, in provincia di Reggio Calabria, che faceva parte di una squadra di operai specializzati impegnata nei lavori di messa in sicurezza della parete del monte Raffo Rosso aggiudicati alla ditta MS di Roma ha accusato forti dolori al petto che gli hanno impedito ogni movimento. A dare l’allarme al Numero Unico di Emergenza 112 sono stati altri operai che lavoravano nelle vicinanze, non prima di averlo messo in sicurezza in parete tramite l’imbracatura di servizio. Il 118 ha allertato il Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano, competente per il soccorso sanitario in ambiente impervio, che a sua volta ha chiesto l’intervento del IV Reparto Volo in forza di un consolidato rapporto di collaborazione. Mentre una squadra si dirigeva in zona via terra, in elicottero AW139 della Polizia ha imbarcato due tecnici di elisoccorso del Sass all’aeroporto di Boccadifalco e in pochi minuti ha raggiunto monte Raffo Rosso. Uno di loro si è calato col verricello per 40 metri, ha raggiunto l’operaio, l’ha agganciato e lo ha issato a bordo per sbarcarlo all’ospedale Civico di Palermo. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x