Ultimo aggiornamento alle 17:29
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la nota

Lamezia, l’appello ad Occhiuto del “Coordinamento Sanità 19 Marzo”: «Attivi l’Emodinamica all’ospedale»

«La nostra città – scrivono nella nota – merita più attenzione sui servizi sanitari, anche per la posizione baricentrica»

Pubblicato il: 11/03/2023 – 16:51
Lamezia, l’appello ad Occhiuto del “Coordinamento Sanità 19 Marzo”: «Attivi l’Emodinamica all’ospedale»

LAMEZIA TERME «L’ospedale di Lamezia Terme possiede tutti i requisiti per poter avere l’Emodinamica, per cui chiediamo al commissario alla sanità Roberto Occhiuto di procedere subito ad attivare questo vitale servizio». Lo scrivono in una nota i componenti del Coordinamento Sanità 19 Marzo. «La Cardiologia di Lamezia, infatti, ha la sua nuova sala di cardiologia interventistica, che a breve sarà inaugurata, una delle sale più grandi e moderne dell’Italia del Sud. Adibita all’elettrostimolazione ed elettrofisiologia, può fare molto di più. Le sue dimensioni, le attrezzature e gli optional permetterebbero oltre che l’interventistica coronarica, anche gli interventi ibridi». «La nostra città – scrivono ancora nella nota – merita più attenzione sui servizi sanitari, anche sulla scorta del fatto che l’ospedale di Lamezia Terme ha in proposito una posizione baricentrica e quindi ideale, risponderebbe addirittura alle esigenze della popolazione del Vibonese ed alto Tirrenico Cosentino e perciò non avrebbe problemi di utenza. Ricordiamo, ancora, che l’Asp di Catanzaro guidata dal Commissario straordinario Ilario Lazzaro, ora Direttore Sanitario Aziendale, nei mesi scorsi aveva già deliberato, per lo stesso presidio lametino, l’acquisto di importanti attrezzature diagnostiche, in ordine alle malattie cardiovascolari, e lo stanziamento di risorse per avviare una Riabilitazione cardiologica. Facciamo un appello a tutta la politica lametina, associazioni e cittadini per convergere tutti insieme Unitari per rivendicare un diritto alla salute ma, soprattutto, lottare per avere l’autorizzazione da parte della Regione Calabria nella figura del commissario alla sanità Roberto Occhiuto, di una sala Emodinamica nell’ospedale di Lamezia Terme, per migliorare l’assistenza sanitaria al nostro territorio e salvare vite umane con uno strumento tecnologico all’avanguardia che verrebbe gestito dal primario Roberto Ceravolo che ha nel suo curriculum la gestione di sale Emodinamiche e di specialisti di Cardiologia che già sono in servizio nel nostro presidio». (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x