Ultimo aggiornamento alle 17:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

sanità

“Dulbecco”, entro fine aprile la pubblicazione del protocollo sul Bur per istituire l’azienda unica

La Regina: «Entro 15 giorni relazione al presidente». De Sarro: «L’integrazione procede, per il pronto soccorso una struttura ad hoc»

Pubblicato il: 03/04/2023 – 18:00
“Dulbecco”, entro fine aprile la pubblicazione del protocollo sul Bur per istituire l’azienda unica

CATANZARO Entro la fine di aprile il protocollo d’intesa tra Regione Calabria e Università di Catanzaro potrebbe essere pubblicato sul Bur suggellando quindi lo start anche sostanziale dell’azienda ospedaliera unica “Dulbecco” di Catanzaro, frutto della fusione tra il Policlinico Mater Domini e l’ospedale Pugliese Ciaccio. E’ questo il dato emerso a margine di un seminario all’Università Magna Graecia sull’integrazione tra due due aziende.

De Sarro: l’integrazione procede

A fare il punto, parlando con i giornalisti, è stato anzitutto il rettore dell’Umg Guovambattista De Sarro. «Penso – ha esordito De Sarro – che a piccoli passi si va definendo. Ora siamo nelle mani degli amministrativi, ossia i due commissari che devono cercare di fare la parte più delicata di questo processo di integrazione. Credo che al momento ci sia una questione prevalentemente di burocrazia. Naturalmente se vogliono interloquire su qualche questione io sono a disposizione, ma facciamoli prima lavorare, vediamo cosa troveranno di difficile, poi cercheremo di sussare il più possibile tutto quanto. Sull’integrazione dei servizi ci vorrà un po’ di tempo: dovranno conciliare problematiche che ci sono ma che emergeranno anche man mano che si va avanti. Ma lasciamo loro il tempo di lavorare».

Struttura nuova per il futuro pronto soccorso

Tra i temi al cento del dibattito la creazione del pronto soccorso della istituenda “Dulbecco”. «Il pronto soccorso – ha spiegato De Sarro – si deve fare, siamo disposti a farlo, però dobbiamo farlo moderno, perché quando fu costruito il Policlinico di Catanzaro fu concepito con concezioni di 25-30 anni fa. Quindi, bisogna fare un pronto soccorso funzionale, in maniera tale che non si creino ingorghi e possa servire bene il territorio e possa facilitare l’utilizzo di aree per patologie semplici e l’accesso diretto alle sale operatorie per patologie più complesse. Insomma – ha rimarcato il rettore dell’Università di Catanzaro – se si vogliono fare le cose buone è bene fare una struttura ex novo, localizzata in maniera da garantire anche il più facile accesso alle ambulanze e a chiunque arriva al pronto soccorso».

Il neo commissario della “Dulbecco” La Regina

Entro 15 giorni relazione al presidente

A dettagliare passi e tempi per l’effettiva nascita della nuova azienda unica è Vincenzo La Regina, neo commissario della “Dulbecco” (e – ancora – commissario della Mater Domini). «Intanto – ha ricordato La Regina – abbiamo preparato un atto deliberativo che abbiamo condivido con il presidente che ha fatto una nota per stimolarci ad andare avanti perché in tempi ristretti dobbiamo pubblicare il protocollo. Stamattina si è insediato il tavolo amministrativo al Mater Domini, stiamo cominciando a confrontarci con il Pugliese, da qui a qualche giorno dovremmo essere già abbastanza avanti e quindi dare al presidente una relazione affinché possa produrre l’atto successivo che è quello dell’istituzione vera e propria attraverso la pubblicazione del protocollo». Ai cronisti che hanno chiesto se questa relazione può essere conclusa in 15 giorni, La Regina ha detto: «Assolutamente sì, questo bisogna farlo, con il dottor Procopio (commissario dell’azieeda Pugliese Ciaccio ndr) siamo di intesa su questo, dobbiamo procedere velocemente, i tempi sono questi». (c. a.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x