Ultimo aggiornamento alle 18:23
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

la scelta

Pd, Schlein pensa a Irto come coordinatore dei segretari regionali

Carica nazionale per il senatore reggino. Si conferma il riallineamento dei dem calabresi alla linea della neo leader del partito in Italia

Pubblicato il: 07/04/2023 – 15:43
Pd, Schlein pensa a Irto come coordinatore dei segretari regionali

ROMA Elly Schlein intende proporre il senatore Nicola Irto, segretario del Pd Calabria, all’assemblea dei segretari regionali. La segretaria, infatti, avrebbe pensato al segretario del Pd calabrese per la carica di coordinatore dei segretari regionali nella segreteria dem. Lo riferisce l’agenzia Agi. Si tratta di un passaggio che sembra confermare quanto emerso nelle ultime settimane, quella di un riallineamento del Pd calabrese (qui), che alle primarie aveva dato la maggioranza dei consensi a Stefano Bonaccini, alla linea della neo leader nazionale: a quanto risulta, peraltro, il nome di Irto sarebbe stato fortemente caldeggiato dallo stesso governatore emiliano. Oggi la Schlein ha ufficialmente presentato la segreteria del partito, frutto di una mediazione con l’area del suo competitor al congresso, che peraltro si è un po’ divisa (si sarebbe staccata l’area di Base Riformista, i cosiddetti ex renziani, che non sarebbero d’accordo con la linea dell’unità voluta dallo stesso Bonaccini). Si tratterà ora di capire quali effetti la definizione della segreteria nazionale avrà su territori: in Calabria infatti devono ancora essere completate le segreterie territoriali e dunque potrebbero si nuovo ripresentarsi fibrillazioni interne al partito regionale. Nella nuova segreteria della Schlein peraltro non figurano calabresi, nonostante nelle scorse settimane alcune indiscrezioni avevano assegnato delle chance al deputato della componente Articolo 1 Nico Stumpo e all’ex portavoce delle Sardine Jasmine Cristallo. Un aggancio per un certo aspetto calabrese è il nome di Alfredo D’Attorre, che sarà il responsabile per l’Università: D’Attorre è stato commissario del Pd regionale dal 2012 al 2014. ecco comunque la segreteria Pd a guida Schlein. Ad Alessandro Alfieri è stato chiesto di seguire le tematiche relative alle riforme e il Pnrr. A Davide Baruffi di occuparsi di enti locali. Marta Bonafoni sarà la coordinatrice della segreteria e si occuperà anche di terzo settore e associazionismo. Stefania Bonaldi, ex sindaca di Crema, di P.A., professioni e innovazione. Analisa Corrado, ingegnere ambientale ed ex portavoce di Green Italia, si occuperà di conversione ecologica, clima, green economy e agenda 2030. Alfredo D’Attorre si occuperà di università. Marco Furfaro sarà il responsabile delle iniziative politiche del Pd e si occuperà anche di welfare. Maria Cecilia Guerra si occuperà di politiche del lavoro. Camilla Laureti, eurodeputata, avrà la responsabilità di politiche agricole e alimentari. A Marwa Mahmoud andrà la competenza su partecipazione e formazione politica. A Pierfrancesco Majorino va una delega specifica, quella sulle politiche migratorie e novità assoluta quella per il diritto alla casa. Irene Manzi scuola, educazione infanzia e istruzione. Antonio Misiani economia, finanze, imprese e infrastrutture. Giuseppe Provenzano esteri, Europa e cooperazione internazionale. Vincenza Arando contrasto alle mafie, legalità e trasparenza Sandro Ruotolo informazione, culture e memoria. (a. c.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x