Ultimo aggiornamento alle 8:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il caso

Lavori ancora fermi sulla Sp 168/1 a Marcellinara, il sindaco: «Nessuna spiegazione da Mormile e Montuoro»

Vittorio Scerbo chiede delucidazioni sulla vicenda al presidente della Provincia di Catanzaro e al consigliere regionale

Pubblicato il: 11/04/2023 – 11:10
Lavori ancora fermi sulla Sp 168/1 a Marcellinara, il sindaco: «Nessuna spiegazione da Mormile e Montuoro»

MARCELLINARA Il sindaco di Marcellinara Vittorio Scerbo chiede delucidazioni al presidente della Provincia di Catanzaro Mormile e al consigliere Montuoro riguardo una situazione che giudica beffarda per il territorio sui lavori della Sp 168/1 ancora fermi nonostante gli annunci dei mesi scorsi. «Era l’8 febbraio scorso – evidenzia Scerbo – ed il presidente della Provincia di Catanzaro Mormile ed il Consigliere Regionale Montuoro dichiaravano entusiasti: “una buona notizia che pone fine a una vicenda che ha creato non pochi disagi alla popolazione e alle attività produttive di quell’area, ma che non è dipesa dalla volontà della Provincia, che si trova a dover affrontare difficoltà economiche non di poco conto. Ma nonostante questo, non è mancata la determinazione ad intervenire per risolvere una problematica altamente penalizzante…il territorio potrà nuovamente fruire del tratto di strada provinciale, che da sempre si è rivelato essenziale per il traffico veicolare della zona”. Peccato – prosegue il primo cittadino –che sono trascorsi due mesi ed i lavori di ripristino della provinciale SP 168/1, chiusa da due anni per il crollo del muro circostante, sono fermi e sarebbe utile capirne il motivo. Non mi stancherò mai – ha proseguito il sindaco Vittorio Scerbo – di incalzare Provincia e consigliere regionale per consentire la riapertura di questa strada provinciale che rimane l’unico percorso alternativo alla strada statale 280 dei Due Mari. Proseguirò a denunciare inerzia e ritardi fino a quando non vedremo finalmente riaperto il tratto interessato. Rimaniamo preoccupati per il lento andamento dei lavori, senza spiegazioni ufficiali da parte della Provincia; il muro crollato rimane lì quasi a testimoniare il dissesto che sappiamo interessare l’ente intermedio catanzarese».

Impalcatura da febbraio sotto il pontino che sovrasta la strada provinciale

«È da febbraio – ha proseguito il primo cittadino – che tutti i passanti vedono un’impalcatura sotto il pontino che sovrasta la strada provinciale, al momento senza addetti. Possibile che ci troviamo di fronte a lavori difficili di ripristino? Aspettiamo fiduciosi la nuova nota a firma del Presidente e del Consigliere Regionale e con l’occasione gli chiediamo anche di sapere cosa fare per la pulizia delle strade provinciali che attraversano Marcellinara perché alcuni tratti non vedono operai da due anni, coincidenti tra l’altro con la chiusura della SP 168/1, e domandiamo come mai la bitumazione della SP 167/1 non ha in alcun modo interessato il tratto disconnesso che attraversa il centro urbano di Marcellinara. I cittadini ne saranno riconoscenti».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x