Ultimo aggiornamento alle 18:56
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

la seduta

Catanzaro, Fiorita: «Si apre una nuova fase. Ma sul piano dei conti il Comune non è un’isola felice»

L’intervento del sindaco in consiglio comunale. Critiche alla passata gestione targata Abramo. “Manovre” in vista di un possibile rimpasto

Pubblicato il: 14/04/2023 – 19:23
Catanzaro, Fiorita: «Si apre una nuova fase. Ma sul piano dei conti il Comune non è un’isola felice»

CATANZARO «Il periodo di rodaggio è finito. Si deve passare a una nuova fase».  Lo ha detto il sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita intervenendo nel Consiglio comunale odierno, che ha proceduto all’approvazione del bilancio di previsione.  Un Consiglio comunale che politicamente ha detto alcune cose importanti: anzitutto, l’esordio ufficiale del gruppo della Lega a Palazzo De Nobili, poi la nuova composizione del gruppo misto, nel quale ora siedono Antonello Talerico (che sarà capogruppo) ma anche Rosario Lostumbo e Rosario Mancuso, eletti a giugno con il centrodestra, in una delle due liste che avevano come riferimento il presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso, plenipotenziario della Lega sul territorio. Il passaggio nel Misto di Lostumbo e Rosario Mancuso da molti analisti politici viene visto come funzionale a un allargamento dello schieramento a sostegno del sindaco Fiorita, che a giugno è stato eletto primo cittadino senza una maggioranza  – la classica “anatra zoppa” – ma che adesso – in linea teorica – può contare sul possibile apporto di almeno quattro consiglieri cosiddetti “responsabili”:  alla luce di questa nuova configurazione degli equilibri in aula, in tanti ipotizzano a breve un ritocco della Giunta da parte di Fiorita. Si vedrà. 

«Segnali preoccupanti nei conti del Comune»

Intanto, in sede di illustrazione del bilancio, il sindaco ha espresso critiche nemmeno tanto velate alla precedente gestione di Palazzo De Mobili, quella targata Sergio Abramo: «La situazione finanziaria del Comune – ha sostenuto Fiorita – si è rivelata molto lontana dall’immagine di un ente solido e senza debiti. La realtà è ben diversa, con segnali preoccupanti su debiti fuori bilancio e contenziosi. Il comune di Catanzaro per coprire il disavanzo è costretto quest’anno a un esborso di 3 milioni e  di cinque milioni di euro annui di diverse rate da pagare. Abbiamo avuto delle sorprese, a esempio sulla consistenza sui debiti fuori bilanci e dei contenziosi che stanno esponendo l’ente al rischio di risarcimenti milionari, come il contenzioso con l’Agenzia Entrate e quello con il raggruppamento delle imprese che hanno realizzato i lavori di adeguamento dello stadio  Ceravolo. Da ultimo – ha aggiunto il sindaco di Catanzaro – ho scoperto un debito per bollette non pagate o pagate in ritardo per oltre un milione di euro. Occorrerebbe stendere un velo pietoso su queste pratiche lasciate forse con un pizzico di cinica incoscienza da chi c’era prima. Catanzaro non è isola felice sul piano finanziario nel panorama degli enti locali calabresi Avremmo voluto un altro bilancio, lo possiamo definire con un termine abusato un bilancio di rigore e di garanzia. Ma non facciamo scaricabarile, onoreremo gli impegni ereditati, stiamo provando a riparare errori grossolani fatti in precedenza e – ha rimarcato Fiorita – puntiamo a trovare le soluzioni».  Sul piano dei contenuti, nel bilancio l’unica scelta discrezionale è un finanziamento di 120mila euro al teatro Politeama, inoltre nel bilancio sono previsti i tre milioni stanziati dalla Regione per l’adeguamento dello stadio Ceravolo in vista del prossimo campionato di serie B della squadra giallorossa. Fiorita ha quindi concluso: «Ci sono le condizioni per la ripartenza di Catanzaro quale capoluogo di regione. Si tratta, dopo l’approvazione di questo bilancio,  di dare slancio alla nostra azione. Il periodo di rodaggio è finito, deve ritenersi concluso. Si deve passare a una nuova fase. Vedremo attraverso quali strumenti e quali forme di coinvolgimento tutto questo potrà avvenire». (c. a.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x