Ultimo aggiornamento alle 20:26
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la tragedia

Un video per “promuovere” i viaggi dei migranti prima del naufragio di Cutro

È uno dei particolari più inquietanti emersi nel corso dell’incidente probatorio che si sta celebrando davanti al Tribunale di Crotone

Pubblicato il: 17/04/2023 – 14:38
Un video per “promuovere” i viaggi dei migranti prima del naufragio di Cutro

CROTONE Un video per “promuovere” i viaggi dei migranti verso l’Europa. E’ uno dei particolari più inquietanti emersi nel corso dell’incidente probatorio che si sta celebrando davanti al Tribunale di Crotone nei confronti dei tre presunti scafisti del naufragio di Steccato di Cutro che ha causato la morte di 94 persone. A raccontarlo in aula è stato uno dei superstiti, l’iraniano Rezappourmoghaddam Motjabu, secondo il quale durante il viaggio uno degli scafisti avrebbe girato un video nel quale veniva chiesto ai migranti di inneggiare a colui che si presume sia stato l’organizzatore della traversata, ovvero il trafficante che aveva “l’agenzia viaggi” in Turchia. Il filmato sarebbe stato realizzato fatto sia in coperta che sottocoperta dove donne, bambini e uomini urlavano di terrore. Il filmato è stato acquisito dalla Procura della Repubblica.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x