Ultimo aggiornamento alle 18:56
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il vertice

Ponte, autostrada A2 e Strada statale 106: nuovo step al ministero tra Salvini e Occhiuto

All’incontro anche il governatore siciliano Schifani. Sull’opera sullo Stretto l’Ue garantisce la copertura del 50% dei costi per gli studi

Pubblicato il: 19/04/2023 – 13:57
Ponte, autostrada A2 e Strada statale 106: nuovo step al ministero tra Salvini e Occhiuto

ROMA «Bruxelles è pronta a coprire il 50% dei costi per l’aggiornamento degli studi sull’impatto ambientale del Ponte sullo Stretto». Così fonti del Mit, che proseguono: «Lo ha spiegato il coordinatore della Commissione Ue per il corridoio Ten-T Scandinavo-Mediterraneo Pat Cox, al Mit per un incontro con il vicepremier e ministro Matteo Salvini. Presenti anche i governatori Renato Schifani e Roberto Occhiuto. Cox ha anche proposto un incontro, a Bruxelles, per approfondire il dossier anche a livello tecnico. Il coordinatore tornerà in Italia a ottobre». «A margine dell’incontro sul Ponte sullo Stretto con il coordinatore Pat Cox, il vicepremier e ministro Matteo Salvini – proseguono le fonti del Mit – ha approfondito alcuni dossier con i governatori Roberto Occhiuto e Renato Schifani. È stata l’occasione per fare il punto della situazione nelle due regioni, e in particolare sulla A2 e sulla Strada Statale 106 (per la Calabria) e sul commissariamento della A19 per quanto riguarda la Sicilia. Su questo punto c’è piena sintonia tra Mit, Regione Siciliana e Anas. In generale, è confermata la massima collaborazione istituzionale tra Salvini e i governatori in un clima estremamente concreto e positivo».

Ponte e Alta velocità

«Dopo 60 anni di chiacchiere la realizzazione del collegamento tra Palermo, Roma e Berlino penso sia un diritto», ha poi detto Salvini intervenendo al Forum di Confcommercio parlando del Ponte sullo Stretto. «C’è una bellissima riunione ancora in corso al Mit. Noi stiamo spendendo bene 11 miliardi di euro per aumentare la velocità ferroviaria tra Palermo, Catania e Messina. Altri 11 miliardi di euro per aumentare la velocità ferroviaria tra Salerno e Reggio Calabria. Se poi però in mezzo devo fermare treni che arrivano velocissimi, non ha senso», ha spiegato.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x