Ultimo aggiornamento alle 18:49
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il conflitto

Ucraina, abbattuti tutti i 35 droni lanciati dalla Russia nella notte

Colpita anche la regione di Odessa: missili contro un magazzino di un’azienda alimentare

Pubblicato il: 08/05/2023 – 7:45
Ucraina, abbattuti tutti i 35 droni lanciati dalla Russia nella notte

L’esercito ucraino ha abbattuto tutti i 35 droni lanciati dalla Russia sull’Ucraina nella notte. Lo ha riferito lo stato maggiore delle forze armate ucraine nel briefing mattutino. “La scorsa notte, il nemico ha nuovamente attaccato il territorio dell’Ucraina, utilizzando gli UAV d’attacco Shahed iraniani. 35 droni su 35 sono stati distrutti dai nostri difensori”, si legge nel messaggio. Il comando ha aggiunto che lo scorso giorno la Russia ha lanciato 16 attacchi missilistici, in particolare sulle città di Kharkiv, Kherson, Mykolaiv e nella regione di Odessa. “Inoltre, sono stati registrati 61 attacchi aerei e 52 attacchi missilistici in aree popolate da civili. “Purtroppo, ci sono morti e feriti tra la popolazione, un grattacielo, abitazioni private e altre infrastrutture civili sono state danneggiate”. Soccorritori ucraini stanno lavorando per contenere gli incendi dopo un attacco missilistico russo avvenuto domenica sera vicino alla città portuale meridionale di Odessa. “Il nemico ha lanciato un attacco missilistico sull’Oblast’ di Odessa con una parte degli aerei dell’aviazione strategica”, ha dichiarato il Comando Operativo Sud dell’Ucraina su Telegram, come riferisce la CNN: “Il nemico ha sparato missili X-22 contro un magazzino di un’azienda alimentare e un’area ricreativa sulla costa del Mar Nero”. Non sono state segnalate vittime, ha aggiunto la dichiarazione.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x