Ultimo aggiornamento alle 6:56
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il fatto

Furto in casa Simeoni, rubata la medaglia d’oro olimpica

I ladri sono riusciti a impossessarsi del trofeo che la campionessa conquistò a Mosca nel 1980

Pubblicato il: 10/05/2023 – 20:26
Furto in casa Simeoni, rubata la medaglia d’oro olimpica

Furto in casa di Sara Simeoni a Rivoli Veronese in provincia di Verona. Come Simeoni conferma all’AGI, i ladri “purtroppo mi hanno rubato la medaglia olimpica”, quella conquistata alle Olimpiadi di Mosca nel 1980. Quando i ladri sono entrati in casa di Simeoni e del marito Erminio Azzaro, l’ex campionessa olimpica del salto in alto si trovava a Scandiano per la presentazione del suo libro ‘Una vita in alto’. I ladri sembrava avessero rubato anche le altre due medaglie olimpiche, gli argenti di Montreal 1976 e Los Angeles 1984, ma Sara è riuscita a ritrovarle dopo aver sistemato l’appartamento messo a soqquadro. (AGI)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x