Ultimo aggiornamento alle 19:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

le decisioni

Turismo, via libera dalla Giunta al Piano esecutivo di promozione

L’esecutivo ha finanziato per oltre 1,7 milioni interventi ai depuratori dei comuni rivieraschi. Riprogrammati fondi del Por per infrastrutture

Pubblicato il: 11/05/2023 – 20:45
Turismo, via libera dalla Giunta al Piano esecutivo di promozione

CATANZARO «La Giunta della Regione Calabria, nella riunione di oggi pomeriggio, ha adottato, su proposta del presidente Roberto Occhiuto, il Piano esecutivo di promozione turistica per l’anno 2023, in attuazione degli obiettivi generali individuati nel Piano regionale di sviluppo turistico sostenibile 2023-2025». È quanto comunica, in una nota, l’esecutivo regionale.
«Su indicazione del presidente Occhiuto e dell’assessore all’Ambiente, alle Partecipate, alla Programmazione unitaria e ai Progetti strategici, Marcello Minenna – è detto – è stato, poi, deliberato di riconfermare gli interventi nel Comune di Locri per la realizzazione di un polo scolastico con il relativo recupero dell’immobile destinato a sede del Forum per la resistenza e la verità (programma Forever). Con un’altra delibera dell’assessore Minenna, la Giunta ha anche approvato la rimodulazione del piano finanziario, inerente al programma di efficientamento e rifunzionalizzazione degli impianti di depurazione delle stazioni di sollevamento dei reflui urbani ricadenti nei Comuni costieri calabresi, assegnando ulteriori risorse pari a 1.773.221,03 di euro».
«Con una delibera dell’assessore all’Agricoltura, Gianluca Gallo – si legge ancora nella nota – vengono destinati 300.000 euro di risorse, assegnate alla Regione dal Ministero per la Coesione territoriale, alle quattro aree interne Reventino-Savuto, Grecanica, Sila-Presila crotonese e cosentina e Versante ionico Serre, principalmente per progetti riguardanti la mobilità. Inoltre, su proposta della vicepresidente, Giusi Princi, sono state approvate due variazioni di bilancio».
«Con una variazione compensativa al Por Calabria 2014-2020, riguardante il Dipartimento Lavori pubblici – aggiunge il comunicato – viene implementata la dotazione finanziaria di euro 14.074.820,08 per consentire l’avanzamento e la chiusura dei lavori della Gallico-Gambarie, III e IV lotto, II stralcio, strada Mirto Crosia-Longobucco».
«L’altra variazione compensativa – conclude la nota – è afferente al Poc 2014-2020, ammonta a 1.738.691,83 di euro, e consente lo scorrimento della graduatoria sulle manifestazioni sportive 2023 e la pubblicazione dell’avviso sugli eventi culturali 2023».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x