Ultimo aggiornamento alle 7:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il blitz

Latitante arrestato a Scilla, i carabinieri lo rintracciano in un resort

Il 45enne è stato arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione a 6 anni, emesso nell’agosto del 2022

Pubblicato il: 22/05/2023 – 8:05
Latitante arrestato a Scilla, i carabinieri lo rintracciano in un resort

REGGIO CALABRIA È terminata in una struttura ricettiva di Scilla, in provincia di Reggio Calabria, la latitanza di Levan Shengelia, cittadino georgiano di 45 anni, che deve scontare 6 anni di carcere disposti nell’agosto del 2022 dall’Autorità Giudiziaria di Ternivsky, distretto della città di Kryvyi Rih, in Ucraina, per furto in abitazione.
L’uomo è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Villa San Giovanni e di Reggio Calabria in esecuzione a un mandato di arresto internazionale.
Ricevuta la segnalazione dalla Direzione centrale della Polizia criminale di Roma, i militari, dopo opportuni accertamenti e verifiche, sono riusciti ad individuare la stanza della struttura ricettiva dove Shengelia stava soggiornando nella Costa viola. Una volta accertata la presenza del latitante, alle prime luci dell’alba, i carabinieri hanno fatto irruzione nella camera, bloccando Shengelia che è stato quindi dichiarato in stato di arresto e accompagnato al carcere di Arghillà, a disposizione della Corte d’Appello di Reggio Calabria, per la successiva estradizione in Ucraina dove sconterà la propria pena.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x