Ultimo aggiornamento alle 7:50
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Il caso

Vendevano piscine sul web senza consegnarle, sgominata una banda di truffatori crotonesi

Nei guai un uomo già noto per analoghi precedenti e quattro suoi complici. A scoprire la truffa la polizia postale pitagorica

Pubblicato il: 26/05/2023 – 17:35
Vendevano piscine sul web senza consegnarle, sgominata una banda di truffatori crotonesi

CROTONE Il gip del tribunale di Crotone, su richiesta della procura, ha fatto eseguire alla polizia postale della città pitagorica un’ordinanza di obbligo di presentazione nei confronti di un soggetto responsabile di una serie di truffe. Si tratta di un uomo già noto per analoghi precedenti e che potrebbe aver agito in concorso con altre quattro persone, tutte deferite. L’indagine è partita dalla denuncia di un imprenditore che vende piscine il quale è stato subissato da chiamate e richieste di utenti che rispondevano ad annunci a lui riferibili. Dagli accertamenti è emerso che il soggetto indagato ed i complici avevano creato una trama informatica con la quale adescavano le loro vittime tramite un sito web fasullo sul quale proponevano e vendevano piscine gonfiabili da spedire all’acquirente a prezzi vantaggiosi, intascandone i pagamenti su conti bancari di prestanomi e senza inviare naturalmente nessuna merce. La truffa – interrotta dalla polizia postale di Crotone – aveva già procurato alla banda diverse decine di migliaia di euro.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x